Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Politica

Campania, Borrelli (Verdi): “Finalmente on line i nomi di chi prende i vitalizi e quanto ci costano”

La nota del consigliere regionale
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione Campania

“Ora tutti i campani potranno conoscere quanto si spende per pagare i vitalizi agli ex Consiglieri regionali e quanti soldi pubblici servono per garantirli ai titolari e, in molti casi, anche ai loro eredi”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, annunciando che “grazie ad un emendamento al collegato della finanziaria regionale, che abbiamo presentato, ora è disponibile, sul sito del Consiglio regionale, nella sezione dedicata all’Amministrazione trasparente, l’elenco completo. Non si tratta di un’operazione di voyerismo economico, ma un’operazione di trasparenza nei confronti dei cittadini della Campania che hanno il diritto di sapere quanto spendono e a chi vanno quei soldi”. “In totale, stando ai dati aggiornati a febbraio 2017, ogni anno si spendono 10.752.639,12 euro per pagare 246 vitalizi di cui 60, per una somma di 2.264.355,60, destinati agli eredi degli ex Consiglieri” ha continuato Borrelli sottolineando che “non si ferma la battaglia per ottenere l’abolizione dei vitalizi per quegli eredi che hanno redditi propri che gli garantiscono di poter vivere senza il vitalizio stesso, così come è necessario anche pensare a un modo per ridurre o togliere del tutto il vitalizio a chi ne riceve altri per aver ricoperto incarichi in altre Istituzioni”. “Purtroppo, quando si va a toccare il tema dei vitalizi, si incontrano tanti ostacoli e altrettante resistenze, anche tra i magistrati chiamati a decidere sui ricorsi perché sono diritti acquisiti per chi siede in Consiglio regionale ora non ci saranno vitalizi, ma è necessario continuare a lavorare per trovare una strada che ci porti a una riduzione, per chi ha più vitalizi o comunque un reddito elevato e questo deve valere soprattutto per chi gode della reversibilità”.