Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Cronaca

Napoli, carabinieri scoprono centro per ricettazione pezzi di auto rubate nell’area flegrea

I manette due responsabili di estorsione con il “cavallo di ritorno”
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Rep/red

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Pozzuoli (Na) nel corso di servizi per contrastare i furti di auto nell’area flegrea hanno sottoposto a fermo per ricettazione e riciclaggio Chiostro Antonio e Buono Vincenzo, entrambi 28enni, già noti alle forze dell’ordine.
I militari dell’arma contestualmente hanno arrestato per estorsione con il “cavallo di ritorno” e per ricettazione Speranza Castrese, un 37enne e Benedetto Francesco, 28enne.
I carabinieri avevano predisposto un servizio di osservazione, controllo e pedinamento nel corso del quale avevano individuato un’area, a Monteruscello, dove erano custoditi un motore e varie parti di autovetture oggetto di furto, tra i rinvenimenti una Smart, trovata parcheggiata li vicino in attesa di “decisioni”.
Chiostro e Buono erano sul posto e alla vista dei carabinieri hanno tentato la fuga.
Investigando sulla provenienza della Smart i militari hanno accertato che era stata rubata il pomeriggio del 6 aprile a Pozzuoli(Na). Nel frattempo il proprietario era stato contattato da Speranza e Benedetto chiedendo il pagamento di 1200 euro per la restituzione, intimandogli di non presentare denuncia.
In fase di convalida il giudice ha disposto la custodia ai domiciliari per i 2 estorsori e l’obbligo di dimora e permanenza in casa durante la notte per i ricettatori.