Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Migranti, Calderoli (Ln): non possiamo regalare cittadinanza a chi non vuole integrarsi

Migranti, Calderoli (Ln): non possiamo regalare cittadinanza a chi non vuole integrarsi
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/mal

“In appena due settimane quattro gravi casi di ragazzine minorenni di religione islamica picchiate, vessate e umiliate dalle rispettive famiglie solo perché chiedevano di poter vivere alla occidentale, senza indossare il velo, come tutte le altre ragazze italiane. L’ultimo caso arriva oggi da Siena dove un kosovaro picchiava la figlia per la sua ribellione a indossare il velo, esattamente la stessa situazione verificatasi nelle settimane scorse a Bologna e Pavia, con due 14enni, una bengalese rasata a zero e l’altra, una marocchina, picchiata a cinghiate, solo perché non volevano indossare il velo o volevano vestirsi alla occidentale, senza contare il caso ancora più grave della scorsa settimana a Torino, di una 15enne egiziana che ha tentato il suicidio perché la famiglia voleva darla in sposa ad un uomo che non conosceva, Chi, come la presidente Boldrini, anche oggi invoca l’urgenza di una legge per regalare la cittadinanza italiana a centinaia di migliaia di immigrati, dovrebbe aprire una seria riflessione sul fallimento del loro modello di integrazione, un modello basato sullo su diritti senza doveri, un modello che sta fallendo per un’integrazione non voluta da parte soprattutto delle famiglie di fede islamica. Non si può svendere la cittadinanza per favorire un’integrazione che non c’è e che molto spesso gli immigrati rifiutano: prima di pretendere un diritto come la cittadinanza tocca agli immigrati dimostrare di essersi integrati con il nostro modo di vivere, ma finora, come vediamo, non sta accadendo…” Lo afferma Roberto Calderoli, Vice Presidente del Senato e Responsabile Organizzazione e Territorio della Lega Nord