Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Idlib, Putin a Netanyahu: accuse alla Siria sono infondate

Il presidente russo: bisogna aspettare i risultati delle indagini
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di Velino International

Il presidente russo Vladimir Putin ha avuto una conversazione telefonica con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu durante la quale ha spiegato che le accuse alla Siria per quanto accaduto a Idlib sono infondate e che occorre aspettare i risultati delle indagini. Lo rende noto il servizio stampa del Cremlino. “In particolare, Vladimir Putin ha sottolineato l’inaccettabilità di fare accuse infondate nei confronti di chiunque prima di un’inchiesta internazionale approfondita e imparziale” si legge nel comunicato. Putin e Netanyahu hanno espresso la propria disponibilità a intensificare la cooperazione contro il terrorismo nell’interesse della stabilità e della sicurezza in Medio Oriente, a cominciare dalla Siria.

Russian President Vladimir Putin on Thursday told Israeli Prime Minister Benjamin Netanyahu by phone that groundless accusations in the chemical weapons incident in Syria’s Idlib are unacceptable before the results of the investigation, the Kremlin’s press service said in a statement. “An exchange of views took place in connection with the April 4 chemical weapons incident in the Syrian province of Idlib. In particular, Vladimir Putin stressed the unacceptability of making groundless accusations against anyone before a thorough and impartial international investigation,” the statement said. It said Putin and Netanyahu expressed readiness to step up anti-terrorist cooperation in the interests of stability and security in the Middle East, first of all in Syria.