Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

La settimana alla Camera, in Commissione

La settimana alla Camera, in Commissione
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di red

Prevenzione dell’estremismo jihadista, mandato favorevole alla relatrice

La I Commissione Affari costituzionali, in sede referente, ha concluso l’esame della proposta di legge recante Misure per la prevenzione della radicalizzazione e dell’estremismo jihadista (C. 3558 Dambruoso – Rel. Pollastrini, PD) conferendo alla relatrice mandato a riferire favorevolmente in Assemblea.

Sempre in sede referente, ha proseguito l’esame delle proposte di legge recanti Modifiche alla legge elettorale (C. 2352 Toninelli, C. 2690 Giachetti, C. 3223Pisicchio, C. 3385 Lauricella, C. 3986 Locatelli, C. 4068 Orfini, C. 4088 Speranza, C. 4092 Menorello, C. 4128 Lupi, C. 4142 Vargiu, C. 4166 Nicoletti, C. 4177 Parisi,C. 4182 Dellai, C. 4183 Lauricella, C. 4240 Cuperlo, C. 4262 Toninelli, C. 4265 Rigoni, C. 4272 Martella, C. 4273 Invernizzi, C. 4281 Valiante, C. 4284 Turco, C. 4309La Russa, C. 4318 D’Attorre, C. 4323 Quaranta, C. 4326 Menorello, C. 4327 Brunetta C. 4330 Lupi, C. 4331 Costantino, C. 4333 Pisicchio e C. 4363 Fragomeli) e della Sentenza della Corte Costituzionale n. 35 del 2017 (Doc. VII n. 767) (Rel. Mazziotti di Celso, presidente); ha iniziato l’esame della proposta di legge recantenuove norme per la concessione della Stella al merito del lavoro (C. 3211 Gnecchi  Rel. Nardi, PD).

La Commissione si è riunita in sede di Comitato dei nove per esaminare emendamenti presentati dall’Assemblea e riferiti alla proposta recante Distacco dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalla regione Marche e loro aggregazione alla regione Emilia-Romagna, nell’ambito della provincia di Rimini, ai sensi dell’articolo 132, secondo comma, della Costituzione (C. 1202 e abb. Rell. Matteo Bragantini, Misto e Fabbri, PD).

 

Contrasto dell’immigrazione illegale, inizia l’esame

Le Commissioni riunite I Affari costituzionali e II Giustizia hanno svolto un Comitato dei Nove per l’esame degli emendamenti presentati dall’Assemblea riferiti al provvedimento recante Disposizioni in materia di candidabilità, eleggibilità e ricollocamento dei magistrati in occasione di elezioni politiche e amministrative nonché di assunzione di incarichi di governo nazionale e negli enti territoriali (C. 2188 ed abb-A – Rel. per la maggioranza per la I Commissione: Marco Di Maio, PD; Rel. per la maggioranza per la II Commissione: Verini, PD; Rel. di minoranza: Sisto, FI-PDL).

Le Commissioni riunite hanno poi iniziato l’esame del disegno di legge di conversione del DL n. 13/2017 recante Disposizioni urgenti per l’accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionalenonché per il contrasto dell’immigrazione illegale (C. 4394 Governo, approvato dal Senato – Rel. per la I Commissione: Naccarato, PD; Rel. per la II Commissione: Giuseppe Guerini, PD).

 

Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sull’espulsione dei familiari di un dissidente politico kazako, esame di emendamenti in Comitato dei nove

Le Commissioni riunite I Affari costituzionali e III Affari esteri hanno svolto un Comitato dei nove per esaminare gli emendamenti presentati in Assemblea alla proposta recante Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sull’espulsione e sul rimpatrio della moglie e della figlia di un dissidente politico kazako (Doc XXII, n.12-A Giancarlo Giorgetti – Rel. per la maggioranza per la I Commissione: Menorello, CI; Rel. per la maggioranza per la III Commissione: Alli, AP-NCD-CpE; Rel. di minoranza: Gianluca Pini, LNA).

 

Riforma del processo penale, prosegue l’esame del testo approvato dal Senato

La II Commissione Giustizia, in sede referente, ha proseguito l’esame del provvedimento recante Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e all’ordinamento penitenziario (C. 4368, approvato in un testo unificato dal Senato – Rel. Ferranti, PD);

Sempre in sede referente ha poi proseguito l’esame del provvedimento recante Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e al testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 16 maggio 1960, n. 570, a tutela dei Corpi politici, amministrativi o giudiziari e dei loro singoli componenti (C. 3891approvata dal Senato, e C. 3174 Francesco Sanna – Rel. Mattiello, PD), e del provvedimento recante Disposizioni in materia di legittima difesa (C. 3785 Ermini, C. 2892-AC. 3380 La Russa, C. 3384 Marotta, C. 3419 Molteni, C. 3424 Faenzi, C. 3427 Gelmini, C. 3434 Gregorio Fontana, C. 3774 Formisano e C. 3777 Molteni – Rel. Ermini, PD).

In sede consultiva ha espresso alla X Commissione Attività produttive parere favorevole con una condizione e un’osservazione sul provvedimento recante Disciplina delle procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese e dei complessi di imprese in crisi (C. 3671-ter Governo ed abb. – Rel. Ermini, PD); ha espresso alla III Commissione Affari esteri un parere favorevole sul disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione dell’Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo dello Stato di Israele in materia di pubblica sicurezza, fatto a Roma il 2 dicembre 2013 (C. 4225 Governo, approvato dal Senato – Rel. Verini, PD); ha espresso alla VI Commissione Finanze un parere favorevole sul provvedimento recante Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo (C. 4096, approvata dalla 6ª Commissione permanente del Senato – Rel. Giuseppe Guerini, PD).

In sede di Atti dell’Unione europea, ha espresso alla XIV Commissione Politiche dell’Unione europea un parere favorevole al termine dell’esame congiunto delProgramma di lavoro della Commissione per il 2017 – Realizzare un’Europa che protegge, dà forza e difende (COM(2016)710) e della Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea riferita all’anno 2017 (Doc. LXXXVII-bis, n. 5) (Rel. Vazio, PD).

 

Riciclaggio, audizione del Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Franco Roberti

Le Commissioni riunite II Giustizia e VI Finanze, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sullo Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva(UE) 2015/849 relativa alla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo e recante modifica delle direttive 2005/60/CE e 2006/70/CE e attuazione del regolamento (UE) n. 2015/847 riguardante i dati informativi che accompagnano i trasferimenti di fondi e che abroga il regolamento (CE) n. 1781/2006 (Atto del Governo n. 389), hanno svolto le audizioni del professor Valerio Vallefuoco, docente del corso di alta formazione di diritto penale e tributario e della gestione illecita dei flussi finanziari presso l’Università Roma Tre e docente presso gli istituti di istruzione della Guardia di finanza; del dottor Alessandro Cerboni, componente di Assocompliance; del Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Franco Roberti; del Direttore della Direzione investigativa antimafia, generale Nunzio Antonio Ferla; dei rappresentanti di Unione Fiduciaria, di Assogestioni, dell’Associazione italiana istituti di pagamento (AIIP), del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili (CNDCEC), del Consiglio nazionale del notariato e del Consiglio nazionale forense (CNF); dei rappresentanti di Moneygram, Ria e Western Union; del Procuratore della Repubblica presso il tribunale di Milano, Francesco Greco; dei rappresentanti dell’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici (ANIA), dell’Associazione bancaria italiana (ABI), della Commissione nazionale per le società e la borsa (CONSOB), dell’Unità di informazione finanziaria (UIF) e della Guardia di finanza, nonché in qualità di esperto, del professor Ranieri Razzante, docente di legislazione antiriciclaggio presso l’Università di Bologna.

 

Contrasto del cyberbullismo, prosegue l’esame del testo modificato dal Senato

Le Commissioni riunite II Giustizia e XII Affari sociali hanno esaminato in Comitato ristretto il provvedimento recante Disposizioni in materia di legalizzazione della coltivazione, della lavorazione e della vendita della cannabis e dei suoi derivati (C. 971 Gozi e abb. – Rel. per la II Commissione: Daniele Farina, SI-SEL; Rel. per la XII Commissione: Miotto, PD).

Le Commissioni riunite hanno poi proseguito l’esame in sede referente del provvedimento recante Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo (C. 3139-B, approvata dal Senato, modificata dalla Camera e nuovamente modificata dal Senato – Rel. per la II Commissione: Campana, PD; Rel. per la XII Commissione: Beni, PD).

 

Integrazione al Protocollo di Cartagena sulla biosicurezza, iniziato l’esame

La III Commissione Affari esteri, in sede Consultiva, ha espresso un parere favorevole alla VI Commissione Finanze  sul provvedimento recante Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo” (C. 4096, approvata dalla 6ª Commissione permanente del Senato – Rel. Piras, MDP).

Quindi, in sede Referente, la Commissione ha avviato l’esame del disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione del Protocollo addizionale di Nagoya – Kuala Lumpur, in materia di responsabilità e risarcimenti, al Protocollo di Cartagena sulla biosicurezza, fatto a Nagoya il 15 ottobre 2010 (C. 3916 Governo – Rel. Censore, PD).

 

Interrogazione sull’attività dei giornalisti al seguito delle missioni militari all’estero

La IV Commissione Difesa ha svolto le interrogazioni nn. 5-08351 Duranti: Sull’utilizzo di piste civili da parte di caccia di aviazioni straniere, con particolare riferimento allo scalo di Bari Palese; 5-08703 Piras: Sulla presenza nel poligono di “S’Ena Ruggia” (a Macomer) di sostanze prodotte nel corso di esercitazioni di tiro con le armi; 5-10148 Caparini: Sul complesso edilizio militare della caserma di Santa Chiara in Siena; 5-10683 Rizzo: Sull’attività dei giornalisti al seguito delle missioni militari all’estero.

 

Procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese, richiesta di relazione tecnica al Governo

La V Commissione Bilancio, in sede consultiva, ha espresso all’Assemblea parere favorevole sul testo del progetto di legge recante Norme in materia di consenso informato e di dichiarazioni di volontà anticipate nei trattamenti sanitari (C. 1142 e abb.-A  – Rel. Cenni, PD) e parere su emendamenti ad esso riferiti; ha espresso parere di nulla osta sul testo della proposta recante Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sull’espulsione e sul rimpatrio della moglie e della figlia di un dissidente politico kazako (Doc. XXII, n. 12– Rel. Pilozzi, PD) e parere su emendamenti riferiti; ha proseguito l’esame del progetto di legge recante Disposizioni in materia di candidabilità, eleggibilità e ricollocamento dei magistrati in occasione di elezioni politiche e amministrative nonché di assunzione di incarichi di governo nazionale e negli enti territoriali. Modifiche alla disciplina in materia di astensione e ricusazione dei giudici (C. 2188 e abb.-A, approvato in un testo unificato dal Senato, ed emendamenti – Rel. Albini, MDP), esprimendo parere favorevole con condizioni, ai sensi dell’articolo 81 della Costituzione e parere su emendamenti; ha avviato l’esame della proposta recante Distacco dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalla regione Marche e loro aggregazione alla regione Emilia-Romagna, nell’ambito della provincia di Rimini, ai sensi dell’articolo 132, secondo comma, della Costituzione (C. 1202 e abb-A – Rel. Marchi, PD), nonché emendamenti agli stessi riferiti, rinviando anche in questo caso il seguito dell’esame ad altra seduta; ha esaminato il progetto di legge recante Modifiche alla legge 6 dicembre 1991, n. 394, e ulteriori disposizioni in materia di aree protette (C. 4144 e abb.-A, approvata in un testo unificato dal Senato– Rel. Pilozzi, PD) rinviandone il seguito ad altra seduta.

Sempre in sede consultiva, per parere alla I Commissione Affari costituzionali ha proseguito l’esame del nuovo testo del progetto di legge recante Misure per laprevenzione della radicalizzazione e dell’estremismo violento di matrice jihadista (nuovo testo C. 3558 – Rel. Paola Bragantini, PD), rinviandone il seguito ad altra seduta, mentre per il parere alla X Commissione Attività produttive ha proseguito l’esame del disegno di legge recante Disciplina delle procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese e dei complessi di imprese in crisi (nuovo testo C. 3671-ter Governo e abb. – Rel. Melilli, PD), deliberando di richiedere al Governo la predisposizione di una relazione tecnica, ai sensi dell’articolo 17, comma 5, della legge n. 196 del 2009; ai fini dell’espressione del parere alla III Commissione Affari esteri, ha esaminato il disegno di legge recante Ratifica ed esecuzione dell’Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo dello Stato di Israele in materia di pubblica sicurezza, fatto a Roma il 2 dicembre 2013 (C. 4225 Governo, approvato dal Senato – Rel. Giulietti, PD), rinviandone il seguito ad altra seduta; ai fini dell’espressione del parere alla VII Commissione Cultura, ha proseguito l’esame del progetto di legge recante Agevolazioni in favore delle start-up culturali nonché modifiche al testo unico di cui al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, in materia di raccolta di capitali tra il pubblico per la valorizzazione e la tutela dei beni culturali (nuovo testo C. 2950 – Rel. Melilli, PD), rinviandone il seguito ad altra seduta, e, ai fini dell’espressione del parere alla XI Commissione Lavoro, ha proseguito l’esame del progetto di legge recante Disposizioni in materia di modalità di pagamento delle retribuzioni ai lavoratori(nuovo testo C. 1041 – Rel. Rubinato, PD), rinviandone il seguito ad altra seduta.

In sede di Atti del Governo, ha avviato l’esame degli Schemi di decreto legislativo recanti, rispettivamente: modifiche e integrazioni al testo unico del pubblico impiego, di cui al decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 (Atto n. 393 – Rel. Dell’Aringa, PD); modifiche al decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, concernente le funzioni e i compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, nonché al decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, concernente l’ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e altre norme per l’ottimizzazione delle funzioni del Corpo nazionale dei vigili del fuoco (Atto n. 394 – Rel. Librandi, CI);disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (Atto n. 397 – Rel. Librandi, CI); ha espresso parere favorevole sullo Schema di decreto legislativo recante revisione dei percorsi dell’istruzione professionale, nel rispetto dell’articolo 117 della Costituzione, nonché raccordo con i percorsi dell’istruzione e formazione professionale (Atto n. 379 – Rel. Dell’Aringa, PD), nonché parere favorevole con condizioni e osservazione sullo Schema di decreto legislativo recante istituzione del sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni (Atto n. 380 – Rel. Rubinato, PD); ha proseguito l’esame dello Schema di decreto legislativo concernente l‘effettività del diritto allo studio attraverso la definizione delle prestazioni, in relazione ai servizi alla persona, con particolare riferimento alle condizioni di disagio e ai servizi strumentali, nonché potenziamento della carta dello studente (Atto n. 381 – Rel. Preziosi, PD), esprimendo parere favorevole con condizioni ai sensi dell’articolo 81 della Costituzione.

Da ultimo, ha avviato la discussione della risoluzione 7-01212 Alberto Giorgetti: Sui bilanci di previsione degli enti territoriali interessati dai recenti eventi sismici e dai recenti eccezionali fenomeni meteorologici, rinviandone il seguito ad altra seduta.

 

Risoluzione sulle somme derivanti dalla riprogrammazione del Fondo per lo sviluppo e la coesione (Fsc) 2007-2013

Le Commissioni riunite V Bilancio e VII Cultura hanno discusso la risoluzione 7-01200 Palese: Sulla destinazione anche al sistema universitario pugliese delle somme derivanti dalla riprogrammazione del Fondo dello sviluppo e la coesione (Fsc) 2007-2013, con riferimento alle somme non spese al 31 dicembre 2016, approvandola in un nuovo testo che prende il numero 8-00228.

 

Compensazione e certificazione dei crediti nei confronti delle pubbliche amministrazioni, inizia l’esame

La VI Commissione Finanze ha avviato l’esame, in sede referente, della proposta di legge C. 3411 Cancelleri, concernente l’introduzione dell’articolo 28-sexies del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602, e modifica all’articolo 9 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, in materia dicompensazione e di certificazione dei crediti nei confronti delle pubbliche amministrazioni (Rel. Sibilia , M5S).

In sede consultiva, ha espresso parere favorevole alla XIII Commissione Agricoltura sul testo unificato delle proposte di legge recanti disposizioni per lo sviluppo e lacompetitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico (C. 302 Fiorio  e abb.  – Rel. Currò, PD), come risultante dagli emendamenti approvati dalla Commissione di merito.

La Commissione ha svolto l’audizione informale del Comandante generale della Guardia di Finanza, generale Giorgio Toschi, nel quadro di un ciclo di audizionisulle tematiche relative al contrasto dell’evasione fiscale.

Infine, per quel che concerne gli atti di indirizzo, è proseguita la discussione della risoluzione 7-01209 Alberti, sulle problematiche relative all’applicazione dell’IVA alla tariffa di igiene ambientale (TIA 1) e alla tariffa integrata ambientale (TIA 2); ha avviato la discussione della risoluzione n. 7-01214 Barbanti: sulla revisione delle regole europee sulla vigilanza bancaria relativamente alle metodologie degli stress test.

 

Situazione del gruppo editoriale del Sole 24 Ore, audizione del presidente Fossa

Le Commissioni riunite VI Finanze, VII Cultura e X Attività produttive hanno svolto l’audizione del Presidente de Il Sole 24 Ore, Giorgio Fossa, sulla situazione del gruppo editoriale.

 

Utenze domestiche, audizione di Enel

Le Commissioni riunite VI Finanze e X Attività produttive hanno svolto l’audizione informale di rappresentanti di Enel, nel quadro del ciclo di audizioni riferite alla discussione congiunta delle risoluzioni nn. 7-01170 Fragomeli e 7-01188 Crippa: sullo sviluppo di un sistema di comunicazione dei dati relativi alle utenze domestiche.

 

Iniziative per la memoria di Giacomo Matteotti, mandato favorevole

La VII Commissione Cultura, in sede referente ha concluso, conferendo alla relatrice mandato a riferire favorevolmente in Assemblea, l’esame del progetto di legge recante: Iniziative per preservare la memoria di Giacomo Matteotti (C. 3844, approvato dalla 7^ Commissione permanente del Senato – rel. Narduolo, PD); haproseguito l’esame della proposta di legge recante Modifiche alla legge 20 dicembre 2012, n. 238, per il sostegno e la valorizzazione del festival Umbria Jazz (C. 4102 Sereni –rel. Ascani, PD); ha proseguito l’esame del progetto di legge recante: Disposizioni per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e Raffaello Sanzio e dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri (C. 4314 Governo e C. 4252 Gianluca Pini – Rel. Piccoli Nardelli, PD).

Nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla bigliettazione dello spettacolo dal vivo, ha svolto l’audizione di rappresentanti dell’Agenzia delle Entrate e del Consorzio Netcomm. 

In sede di Atti del Governo, ha rinviato l’esame dello Schema di decreto legislativo recante revisione della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti (Atto n. 400 – rel. Rampi, PD); ha iniziato l’esame della proposta di nomina del sig. Giancarlo Giannini a componente delconsiglio di amministrazione della fondazione centro sperimentale di cinematografia (Nomina n. 101 – rel- Bonaccorsi, PD).

In sede di atti del Governo, la Commissione ha iniziato l’esame dello Schema di decreto legislativo recante revisione della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti (Atto n. 400 – Rel. Rampi, PD); ancora in sede di atti del Governo, ha concluso l’esame della proposta di nominadel sig. Giancarlo Giannini a componente del consiglio di amministrazione della fondazione centro sperimentale di cinematografia (nomina n. 101 – Rel Bonaccorsi, PD), esprimendo un parere favorevole.

La Commissione ha svolto interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero dello sport.

 

Riforma dei parchi, esame in Comitato dei nove

La VIII Commissione Ambiente ha svolto il Comitato dei Nove sul nuovo testo della proposta di legge C. 4144, approvata in un testo unificato dal Senato, C. 2023-C. 2058-C. 3480-C. 1987-A, recante Modifiche alla legge 6 dicembre 1991, n. 394 e ulteriori disposizioni in materia di aree protette (rel. Borghi, PD).

In sede consultiva, ha espresso parere favorevole alla XIII Commissione Agricoltura sul nuovo testo recante Disposizioni per lo sviluppo e la competitività dellaproduzione agricola e agroalimentare con metodo biologico (C. 302 Fiorio e C. 3674 Castiello – rel. Castiello, LN), parere favorevole alla XI Commissione Lavoro sul disegno di legge di conversione del D.L. n. 25/2017 recante Disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti (C. 4373 Governo – rel. Cominelli, PD), nonché parere favorevole alla VI Commissione Finanze sulla proposta di legge recante Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo (C. 4096, approvata dalla 6a Commissione permanente del  Senato – rel. Mazzoli, PD).

In sede di atti del Governo ha iniziato l’esame della proposta di nomina del dottor Stefano Laporta a presidente dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA) (nomina n. 103 – Rel. Tino Iannuzzi, PD).

Infine, ha svolto l’interrogazione a risposta in Commissione n. 5-10398 Gagnarli sulle iniziative urgenti di competenza in materia di deroghe di caccia nonché di contrasto al bracconaggio.

 

Istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime della stradaapprovazione in sede legislativa

La IX Commissione Trasporti, in sede legislativa, ha approvato il nuovo testo delle proposte di legge recanti Istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada (C. 3837 Minnucci e C. 3990 Biasotti – Rel. Minnucci, PD).

In sede referente, ha proseguito l’esame della proposta di legge recante Modifiche all’articolo 23 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, e altre disposizioni per la promozione dell’uso condiviso di veicoli privati (C. 2436 Dell’Orco ed altri – Rel. Mauri, PD).

In sede di atti del Governo, ha proseguito e concluso l’esame della proposta di nomina dell’avvocato Andrea Annunziata a presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia orientale (nomina n. 102 – Rel. Pagani, PD), esprimendo su di essa parere favorevole.

La Commissione ha svolto interrogazioni a risposta immediata su questioni riguardanti il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e ha svolto le interrogazioninn. 5-09186 Prodani: Riattivazione della linea ferroviaria “Transalpina” nel tratto Campo Marzio-Opicina; 5-10001 Spessotto: Modalità di pubblicazione delle relazioni della Direzione generale per le investigazioni ferroviarie e marittime e di trasmissione delle raccomandazioni ivi contenute; 5-10044 Spessotto: Innalzamento dei livelli di sicurezza connessi alla circolazione sul ponte della libertà di Venezia; 5-10052 Tullo: Rallentamento dei tempi di percorrenza di alcuni collegamenti ferroviari tra la Liguria e Roma; 5-10489 Liuzzi: Operatività dell’aeroporto di Salerno-Pontecagnano e suo inserimento nel piano nazionale per gli aeroporti; 5-10677 Giulietti e 5-10684 Galgano: Sullo stato del trasporto ferroviario umbro e sul passaggio della sua rete ferroviaria (ex FCU) a RFI.

Infine, in sede consultiva, ha espresso alla XI Commissione Lavoro parere favorevole sul nuovo testo della proposta di legge recante Disposizioni in materia di modalità di pagamento delle retribuzioni ai lavoratori (C. 1041 Di Salvo – Rel. Franco Bordo, MDP).

 

Procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese, prosegue l’esame

La X Commissione Attività produttive, in sede referente, ha proseguito l’esame della Disciplina delle procedure di amministrazione straordinaria delle grandi imprese e dei complessi di imprese in crisi (nuovo testo C. 3671-ter Governo e C. 865 Abrignani – Rel. Benamati, PD); ha iniziato l’esame dei provvedimenti recanti Disciplina della qualificazione professionale per l’esercizio dell’attività di estetista (C. 2182 Della Valle, C. 4169 Donati e C. 4350 Vignali – Rel. Montroni, PD).

In sede consultiva, ha espresso parere favorevole alla Commissione XIII Agricoltura sul testo unificato recante Disposizioni per lo sviluppo e la competitività dellaproduzione agricola e agroalimentare con metodo biologico (C. 302 Fiorio e abb. – Rel. Iacono, PD); inoltre ha espresso parere favorevole alla III Commissione Affari esteri sul nuovo testo recante Istituzione della Giornata nazionale degli italiani nel mondo (C. 3831 La Marca e abb. – Rel. Donati, PD); infine ha espresso alla Commissione VI Finanze parere favorevole sul provvedimento recante Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo (C. 4096, approvata dalla 6Commissione permanente del Senato – Rel. Scuvera, PD).

La Commissione ha svolto interrogazioni a risposta immediata su questioni riguardanti il Ministero dello sviluppo economico. Successivamente ha svolto leinterrogazioni nn. 5-10103 Crippa: Misure a favore della concorrenza nel mercato dell’energia elettrica, e 5-10536 Scuvera: Incidenti occorsi nella raffineria ENI di Sannazzaro de’ Burgondi.

 

Acquisizione del capitale sociale delle imprese da parte dei dipendenti, risoluzioni

Le Commissioni riunite X Attività produttive e XI Lavoro hanno concluso la discussione congiunta delle risoluzioni 7-01024 Ciprini e 7-01106 Incerti: Iniziative volte a favorire l’acquisizione del capitale sociale delle imprese da parte dei loro dipendenti, approvando il testo unificato n. 8-00229.

 

Decreto-legge per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio, prosegue l’esame

La XI Commissione  Lavoro ha proseguito l’esame in sede referente del disegno di legge di conversione del DL n. 25/2017 recante Disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti (C. 4373 Governo – Rel. Patrizia Maestri, PD).

In sede consultiva, ha espresso alla VI Commissione Finanze parere favorevole sulla proposta di legge recante Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine anti-persona, munizioni e sub-munizioni a grappolo (C. 4096, approvata dalla 6^ Commissione permanente del Senato – Rel. Giorgio Piccolo, MDP);  ha concluso l’esame del nuovo testo unificato recante Disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico (C. 302 Fiorio e abb. – Rel. Lavagno, PD), rendendo parere favorevole con un’osservazione alla XIII Commissione Agricoltura.

La Commissione ha proseguito  la discussione congiunta delle risoluzioni 7-00847 Rizzetto (Istituzione di una retribuzione minima oraria su base nazionale) e 7-00886 Cominardi (Iniziative per l’introduzione di un salario minimo garantito e di un ammortizzatore sociale universale e per l’adeguamento all’inflazione delle retribuzioni e dei trattamenti pensionistici).

Hanno poi avuto luogo le comunicazioni del Presidente Sulla partecipazione alla quinta edizione della “Settimana europea”, organizzata dal Parlamento europeo, nell’ambito del Semestre europeo per il coordinamento delle politiche economiche (Bruxelles 30 gennaio-1° febbraio 2017) nonché Sulla partecipazione all’incontro interparlamentare “Il rafforzamento delle donne in campo economico: agiamo insieme”, organizzato dalla Commissione per i diritti della donna e la parità di genere (FEMM) del Parlamento europeo (Bruxelles 8-9 marzo 2017).

Infine ha svolto le interrogazioni nn. 5-10509 Menorello: Rilascio del documento unico di regolarità contributiva (DURC) nei casi di definizione agevolata dei carichi affidati agli agenti della riscossione ai sensi dell’articolo 6 del decreto-legge n. 193 del 2016, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 225 del 2016; 5-09967 Grande: Limitazioni dell’accesso ai benefici previdenziali di cui agli articoli 19 e 25 del decreto del Presidente della Repubblica 29 dicembre 1973, n. 1092; 5-10652 Crivellari: Organizzazione della sede territoriale dell’Ispettorato nazionale del lavoro nelle province di Ferrara e Rovigo.

 

Riordino del settore della sanità, prosegue l’esame

La XII Commissione Affari sociali ha proseguito l’esame in sede referente del disegno di legge recante Deleghe al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali, nonché disposizioni per l’aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute (C. 3868 Governo, approvato dal Senato, e abb. – rel. Marazziti, DES-CD). In tale ambito,  ha svolto l’audizione informale del presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC), Raffaele Cantone.

Si è poi riunito il Comitato dei nove per l’esame degli emendamenti presentati dall’Assemblea e riferiti alla proposta di legge recante Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento (C. 1,14212981432223E+63-2 – rel. di maggioranza: Lenzi, PD; rel. per la minoranza: Calabrò, AP-NCD-CpE).

Nell’ambito dell’esame delle proposte di legge C. 104 Binetti e abb., recanti Impiego delle persone anziane per lo svolgimento di lavori di utilità sociale, ha svolto l’audizione di rappresentanti delle organizzazioni sindacali CGIL-Sindacato pensionati italiani, CISL-Federazione nazionale pensionati e UIL pensionati.

In sede consultiva, la Commissione ha espresso parere favorevole alle Commissioni riunite II (Giustizia) e III (Affari esteri) sul nuovo testo della proposta di legge recante Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d’Europa contro il traffico di organi umani fatta a Santiago de Compostela il 25 marzo 2015, nonché norme di adeguamento dell’ordinamento interno (C. 3918 Governo – Rel. Murer, MDP) e parere favorevole alla XIII Commissione (Agricoltura) sul testo unificato recante Disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico (C. 302 Fiorio e abb. – Rel. Monchiero, CI).

La Commissione ha svolto le interrogazioni 5-02312 Valiante: Controlli sull’operato dell’azienda sanitaria locale di Salerno e 5-09818 Grillo: Verifica dell’efficacia curativa dei fissatori interspinosi prodotti dalla Nitillium Research srl; n. 5-10627 Carnevali: Sulla mancata adozione del decreto di cui all’articolo 6, comma 11, della legge n. 112 del 2016.

 

Produzione e vendita del pane, iniziato l’esame in comitato ristretto

La XIII Commissione Agricoltura, in sede di comitato ristretto, ha iniziato l’esame della proposta di legge recante disposizioni in materia di produzione e vendita del pane (C. 3265 Romanini – Rel. Prina, PD) e l’esame delle proposte di legge recanti disposizioni concernenti l’etichettatura delle farine di grano duro non raffinate o integre e dei prodotti da esse derivati e misure per la promozione della loro vendita e del loro consumo (C. 1932 L’Abbate e C. 4161 Minardo – Rel. Antezza, PD).

Sempre in sede di comitato ristretto ha proseguito l’esame del testo unificato delle proposte di legge in materia di interventi per il settore ittico (C. 338 e C. 339Catanoso, C. 521 Oliverio e C. 1124 Caon – Rel. Luciano Agostini, PD) e l’esame delle proposte di legge recanti norme in materia di raccolta, coltivazione e commercio dei tartufi freschi o conservati destinati al consumo (C. 898 Faenzi e C. 1049 Fiorio – Rel. Carra, PD).

La Commissione ha svolto l’audizione informale dei rappresentanti delle organizzazioni agricole Agrinsieme (Confagricoltura, CIA, Copagri, Alleanza delle cooperative italiane-agroalimentare), Coldiretti, UeCoop e Unci e delle associazioni Assoenologi, Asso-Odc, Federdoc, Federazione italiana vignaioli indipendenti (FIVI), Federvini e Unione italiana vini (UIV) sullo stato di attuazione del cosiddetto Testo unico sul vino di cui alla legge n. 238 del 12 dicembre 2016.

In sede consultiva, per il parere alla XI Commissione Lavoro,  ha iniziato l’esame del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 17 marzo 2017, n. 25, recante disposizioni urgenti per l’abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti (C. 4373 Governo – Rel. Sani, PD).

 

Prevenzione dell’uso del sistema finanziario per il finanziamento del terrorismo, prosegue l’esame per il parere al Governo

La XIV Commissione Politiche dell’Unione europea, in sede consultiva, ha espresso alla VI Commissione Finanze parere favorevole sul nuovo testo della proposta di legge recante Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo (C. 4096, approvato dal Senato – rel. Bergonzi, PD), mentre  per il parere alla XIII Commissione Agricoltura ha iniziato l’esame del nuovo testo unificato delle proposte di legge recante Disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico (C. 302 Fiorio e abb. – rel. Berlinghieri, PD).

In sede di Atti del Governo, infine, ha proseguito l’esame dello Schema di decreto legislativo recante Attuazione della direttiva (UE) 2015/849 relativa allaprevenzione dell’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo e recante modifica delle direttive 2005/60/CE e 2006/70/CE e attuazione del regolamento (UE) n. 2015/847 riguardante i dati informativi che accompagnano i trasferimenti di fondi e che abroga il regolamento (Atto n. 389 – rel. Scuvera, PD).