Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Calcio

Calcio, Centinaio (Lega Nord) a Lotti: Imponga a Malagò rispetto regole

Il capogruppo del Carroccio al Senato: Leghe A e B ancora senza presidenti. Non è stato deciso nulla né sulla riforma dello statuto, né sulla vendita dei diritti tv
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione

“In questo paese nelle Leghe maggiori di calcio, dove girano interessi economici molto elevati, purtroppo pare non si rispettino le regole. Ci risulta che sia il presidente della Lega A che quella di B siano senza presidenti nonostante il reggente del CONI Malagò abbia dichiarato che, se entro il 15 marzo non si fosse proceduto all’elezione del nuovo Presidente della Lega di serie A, avrebbe provveduto automaticamente a commissariare o a sollecitarne il commissariamento. A oggi non sono stati presi provvedimenti in merito, non solo: durante l’ultima assemblea della Lega di A nonostante le precise indicazioni dei Presidenti del CONI e della FIGC non si è deciso nulla né sulla riforma dello statuto e né sulle linee guida per la vendita dei diritti tv per il triennio 2018-2021”. Così Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord al Senato che ha presentato un’interrogazione parlamentare al ministro dello sport.

“Le leghe sono titolari dei diritti televisivi dei propri eventi che rivendono alle emittenti televisive, con ripercussioni nell’ambito del diritto d’autore e che coinvolgono anche il diritto di cronaca e le concessioni governative radiotelevisive – prosegue Centinaio -. Vogliamo sapere quali iniziative ufficiali e scritte siano state intraprese dal Presidente del CONI, che è l’ organo di vigilanza sulle Federazioni affinché questa situazione non si protragga a scapito del rispetto delle norme e dei regolamenti cogenti. Se nulla è stato fatto, Lotti intervenga”.