Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri, Siria

Siria, Russia consegna quasi 25 tonnellate di aiuti umanitari

Lo ha fatto sapere il Centro russo per la riconciliazione siriana in un bollettino. La consegna è stata effettuata nelle ultime 24 ore e ha interessato 8.100 persone nella provincia di Aleppo
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di Velino International

Il Centro russo per la riconciliazione siriana ha consegnato 24,5 tonnellate di aiuti umanitari nella provincia di Aleppo, in Siria, nelle ultime 24 ore. Gli aiuti – si legge nel bollettino pubblicato oggi dal Centro – sono stati consegnati in sette tranche. Sarebbero 8.100 i cittadini siriani che hanno ricevuto l’assistenza umanitaria messa a disposizione dalla Russia. Il ministero della Difesa russo ha fatto sapere che anche le Nazioni Unite hanno provveduto a fornire generi alimentari e assistenza sanitaria, psicologica e legale al popolo siriano portando avanti, nel contempo, i lavori di ricostruzione delle infrastrutture e fornendo ai cittadini sistemazioni temporanee. La situazione nel Paese è di grande disordine e violenza, con la lotta senza sosta fra le forze di governo e numerosi gruppi armati di opposizione e formazioni terroristiche e la popolazione siriana si trova ad avere serio bisogno di assistenza.

The Russian Center for Syrian reconciliation delivered 24.5 tonnes of humanitarian aid to the Syrian province of Aleppo over the past 24 hours, the Russian Defense ministry said on Wednesday in a news bulletin. “Within last 24 hours, the Russian Centre for reconciliation of opposing sides has held 7 humanitarian events in the province of Aleppo. … Total weight of humanitarian aid provided to the Syrian population has reached 24.5 tonnes,” the bulletin read. According to the ministry, 8,100 Syrian citizens received the humanitarian assistance provided by Russia. The Defense Ministry said that in the meantime the United Nations had provided food, medical, psychological and legal assistance to the Syrian people as well as had continued to carry out reconstruction works of the infrastructure and to supply citizens with temporary accommodation. Syrian residents are in dire need of assistance amid continuing fighting between the Syrian government forces and various opposition and terrorist groups, such as the Islamic State (IS), outlawed in Russia and many other countries.