Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Giochi e Scommesse, Gioco d'azzardo

Gioco d’azzardo, Maranini (Uniti per il territorio): è piaga sociale

"No a proroga legge Regione Liguria. Regolamento comunale Genova avrebbe arginato i problemi legati al fenomeno"
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione

“Democrazia e libertà sono i pilastri per un paese che vuole rispettare la sovranità che il popolo manifesta attraverso il voto. Ogni comunità, movimento o partito non può rinunciare allo strumento democratico che venga espresso attraverso congressi, primarie o consultazioni on line. Ogni partito, comunità o movimento che non riconoscesse l’esito dell’opinione della maggioranza vedrebbe cadere l’essenza stessa del proprio esistere quale emanazione e rappresentanza di una parte del Paese o, nel caso specifico, di questa città”. A dirlo è Fabrizio Maranini, capogruppo di Uniti per il Territorio presso il Municipio Centro ovest di Genova. “La responsabilità di rispettare e far rispettare l’essenza stessa della democrazia spetta sia a chi si fa garante delle consultazioni democratiche, sia ad ogni membro della comunità, del movimento o del partito, qualora venga ravvisata l’ipotesi di delegittimazione delle consultazioni democratiche. La stessa libertà di opinione che permetterebbe di mantenere la propria idea su un fenomeno che per anni, anche unitariamente ad altre forze politiche, viene riconosciuto e perseguito come una fonte di degrado sociale, quanto di disagio personale e spesso famigliare, tanto da arrivare a pretendere norme sempre più restrittive per arginare la piaga sociale che è L’azzardo. La stessa libertà che rischia di venire meno nel lasciare che l’attuale Giunta Regionale porti avanti un proprio accordo che vedrà di fatto la proroga alla legge regionale e di conseguenza al regolamento comunale, che avrebbe visto arginare la piaga ed i problemi correlati all’azzardo”.