Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Cronaca

Napoli, Sepe: “Minore abusato da coetanei. Dramma che offende la dignità umana”

L'arcivescovo: "Le famiglie devono educare i figli a crescere da veri uomini"
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione Campania

“Un dramma che offende la dignità umana”. Così l’arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, commentando il caso del 13enne di Giugliano, in provincia di Napoli, che per anni ha subito abusi sessuali da 11 coetanei. “Questi branchi – ha sottolineato il cardinale partenopeo – sono come quei lupi che si mettono insieme e che sbranano le vittime senza pensare alla gravità di cio’ che fanno, come se fossero sotto choc di sostanze allucinanti. Si tratta di quei delitti che gridano vendetta contro Dio e gli uomini. I genitori devono convincersi che devono educare i figli a crescere da veri uomini, non certo a mettersi in branco e commettere questi delitti”.