Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Sicurezza, Bianco (Anci): Polemica su sindaci sceriffi strumentale e infondata

Sicurezza, Bianco (Anci): Polemica su sindaci sceriffi strumentale e infondata
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/gat

“La polemica sui cosiddetti sindaci sceriffi e sui poteri previsti dal decreto sicurezza è strumentale e infondata: ritorna ogni volta che si tentano soluzioni concrete per salvaguardare la sicurezza delle città, delle comunità, delle persone”. Cosi Enzo Bianco, sindaco di Catania e presidente del Consiglio nazionale dell’Anci. “Da presidente dell’Anci, poi da Ministro dell’Interno, ho reclamato poteri che, senza alcuna pretesa di supplenza verso le forze dell’ordine e lo Stato, ai quali il compito spetta in prima battuta, consentissero ai sindaci di intervenire con efficacia sulle situazioni di illegalità diffusa, aggressiva e reiterata. Oggi, di nuovo da sindaco di Catania, assieme al presidente Anci Decaro e ai colleghi primi cittadini, ho chiesto che quei poteri entrassero in un provvedimento di legge organico. Il ministro dell’Interno Minniti, il governo, il Parlamento ci hanno ascoltati. Li ringraziamo. Personalmente, non solo rivendico questa posizione, ma penso che si possa fare di più”.

”Un sentimento – sottolinea il presidente del Cn Anci – che accomuna i sindaci e le amministrazioni di ogni colore politico. Non ci sarà alcuna ‘caccia all’uomo’, tantomeno verso poveri e disagiati. Al contrario, quei poteri e quei provvedimenti, serviranno a tutelare soprattutto le fasce più deboli della popolazione, quelle che non hanno strumenti e forza per difendersi dai fenomeni di illegalità aggressiva e reiterata. Chi deturpa gravemente un monumento, chi minaccia ed estorce un pagamento per un parcheggio abusivo non è un disagiato, ma un delinquente, quasi sempre inserito in organizzazioni criminali che cercano di imporre la loro legge nei territori”.