Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Referendum, Ginefra (Pd): data del 28 maggio? Perseverare è diabolico e suicida

Referendum, Ginefra (Pd): data del 28 maggio? Perseverare è diabolico e suicida
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/cos

“La data del 28 maggio, in luogo dell’accorpamento con le amministrative, scelta dal CdM per la celebrazione dei referendum promossi dalla Cgil in materia di appalti e voucher è la prosecuzione dell’errore già compiuto dalla nostra comunità in occasione del referendum sulle trivelle”. Così il deputato dem Dario Ginefra sostenitore della candidatura alla segreteria nazionale del PD di Michele Emiliano. Ginefra conclude: “non è attraverso il boicottaggio dei referendum che si ricostruiscono le connessioni con il Paese e con il mondo del lavoro. Profonda delusione per una scelta sbagliata e miope di un governo che così dimostra di essere arroccato a difendere posizioni indifendibili e a perseverare nell’errore compiuto in questi lunghi mesi ovvero bypassare le sedi del confronto con le lavoratrici e i lavoratori e provare ad imporre riforme calate dall’alto è totalmente distanti dalle esigenze reali della nazione”.