Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Beni confiscati, Idv: nostro pdl giace nei cassetti

Beni confiscati, Idv: nostro pdl giace nei cassetti
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/cos

“Il disegno di legge dell’Italia dei Valori nasce da un’iniziativa popolare e le firme presentate a sostegno ne sono la prova. In Italia bisogna combattere in maniera forte la mafia e lo Stato deve dare l’ esempio utilizzando i beni confiscati, volgendone il ricavato o l’utilizzo, al bene della collettività. Il nostro intento è sottolineare il valore enorme di questi beni, pari circa ad 80mld di euro”. E’ quanto si legge in una nota di Ignazio Messina, segretario nazionale dell’idv. Messina ha ricordato i punti salienti della proposta di legge dell’Idv: “ Rafforzamento dell’Agenzia Nazionale dei beni confiscati; la consegna in tempi rapidi ad enti locali e associazioni, che ne facciano richiesta, soltanto dei beni congeniali alle loro attivita’; la vendita dei beni mobili e di quelli immobili non richiesti; un regime agile e certo di gestione delle migliaia di aziende confiscate. Punto imprescindibile: la trasparenza sulla gestione e la prevenzione di qualsiasi conflitto d’interesse. Un aspetto importante riguarda la gestione delle aziende confiscate, ed il dramma a cui noi vogliamo porre rimedio è che, tra il momento del sequestro e quello della confisca, falliscono, mettendo in difficoltà anche i lavoratori onesti. In un Paese che ha bisogno di risorse per rilanciare l’economia, troviamo inopportuno che questo patrimonio, disponibile, sia lasciato giacente”.