Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Spettacoli

Tv, Masterchef: finalissima da record

Al via giovedì prossimo la nuova versione "Celebrity"
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/onp

Dopo una finalissima all’ultimo scontro, disputata per la prima volta a 3, Valerio si aggiudica il titolo di vincitore di MasterChef Italia. Per la prima volta nella storia del talent show di Sky – prodotto da Endemol Shine Italy – tutti e 3 i finalisti, Gloria, Cristina e Valerio, hanno avuto la possibilità di mettersi alla prova nella sfida più importante, il servizio finale. Ma sono stati i tre piatti di altissima cucina presentati da Valerio a convincere Carlo Cracco, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo.

I NUMERI. Si chiude l’edizione dei record, la più vista su Sky: la serata finale di ieri sera è stata seguita su Sky Uno HD da 1 milione 683 mila spettatori medi, con una permanenza dell’84% e una share media del 6,34%, la miglior serata di tutte le edizioni del programma in onda su Sky (dati Auditel). In particolare, la prima parte della serata (episodio 23) è stata vista da 1 milione 760 mila spettatori, facendo registrare il miglior ascolto assoluto per una puntata di MasterChef Italia e di ogni contenuto trasmesso su Sky Uno, con una share media del 6,1% e una permanenza dell’82%. La seconda parte (episodio 24) è stata invece seguita da 1 milione 606 mila spettatori medi, con una permanenza dell’87% e una share del 7% e un picco del 9,88% alle 23.31, nel momento dell’incoronazione di Valerio (dati Auditel).

Il talent show di Sky Uno ha interessato ogni giovedì sera una media di 1 milione 460 mila spettatori (+21% rispetto allo scorso anno), totalizzando grazie alla possibilità di fruizione in differita 2 milioni 455 mila spettatori medi ad episodio nei sette giorni (+9% rispetto allo scorso anno). La permanenza media di MasterChef è stata dell’84%, mentre la share media di MasterChef è stata su Sky Uno del 5,1%. L’episodio più visto nei 7 giorni è stato quello della prova in esterna a Matera (episodio 6) che ha ottenuto un ascolto cumulato di oltre 2 milioni 740 mila spettatori medi, risultando essere il più visto per MasterChef Italia (dati Auditel).

Numeri da record anche sui social network, dove anche quest’anno MasterChef Italia si conferma come uno dei programmi tv più commentati con oltre 1 milione 100 mila interazioni su Facebook e Twitter, sempre presente nelle Nielsen Social Weekly Top5 (fonte Nielsen Social). Il digital del programma, curato da YAM112003, società del gruppo Endemol Shine, raccoglie oltre 1 milione e 600 mila fan che seguono MasterChef sui social. Ieri sera, MasterChef Italia, con la puntata finale è stato il programma televisivo più commentato della giornata su Twitter in Italia e la finale di ieri è stata la puntata più commentata della intera stagione coinvolgendo oltre 48.000 utenti su Twitter (Fonte Nielsen Social). Su Instagram le interazioni relative al programma sono state oltre 156mila (fonte Social Studio) quasi il doppio della scorsa puntata (Fonte Social Studio). L’hashtag #MasterchefIt con 35.300 citazioni è stato l’hasthag relativo a contenuti televisivi più utilizzato nella giornata di ieri (Fonte Nielsen Social) e anche questa settimana è arrivato alla prima posizione “organica” a pochi minuti dall’inizio del programma televisivo (e rimanendo nella top 10 fino a questa mattina) ed in quarta posizione nella classifica dei Trending Topic mondiali. Buoni risultati anche per il sito web ufficiale masterchef.sky.it, che nel corso dell’intera edizione ha generato 1,2 milioni di videoviews, 1,7 milioni di utenti unici e 6 milioni di pagine viste.

IL VINCITORE. Valerio Braschi ha 19 anni ed è uno studente di Santarcangelo di Romagna. Da studente ha sempre sognato di diventare tra gli chef migliori al mondo mosso da una grande energia e tanta determinazione. La passione per la cucina gli è stata trasmessa dalla sua famiglia sin da piccolo. Coltiva i sapori che conosce e sperimenta quelli che non conosce. Il tempo che non trascorre ai fornelli lo dedica alle sue passioni: basket, calcetto e sci. Ha partecipato a MasterChef perché spera di entrare nel grande mondo della ristorazione e lavorare con Bruno Barbieri. Tra le proposte decisive presentate da Valerio: “Il mare”, una spuma di plancton con sashimi di capasanta affumicata e crumble di fave di cacao; “L’apparenza inganna”, ravioli con salsa udon gelificata, spalla di maiale, cavolo cinese ed erba cipollina su chutney agrodolce di kumquat e peperoncino, e il “Black cod” (merluzzo nero) in olio cottura con pelle croccante, crema di mais, mais peruviano bruciato, fiori eduli e uova di salmone.

IL PREMIO. Valerio si aggiudica il premio di 100.000 euro in gettoni d’oro e l’opportunità di pubblicare un libro di ricette originali edito da Baldini & Castoldi. Il titolo del libro è Mistery boy. La mia idea di cucina in 100 ricette, e sarà disponibile in tutte le librerie dal 20 marzo. I CASTING. Sono già aperte le selezioni per partecipare alla prossima stagione di MasterChef Italia, basterà chiamare il numero 02 83454545 oppure compilare il form online: masterchef.sky.it/casting MASTERCHEF ITALIA è prodotto da Endemol Shine Italy per Sky Uno. Un programma scritto da Paola Costa (capoprogetto) e da Daniele Baroni, Filippo Casaccia, Alessandra Tomaselli, Marco Cappellini, Laura Cristaldi, Eleonora Cristina, Elena Palin,. Per le esterne, Oscar Colombo e Marina Pagliari. La regia è di Umberto Spinazzola. Fotografia di Matteo Bosi, Scenografie di Giuseppe Tabacco.

E i fornelli si fanno ancora più vip. Il cooking show culinario più amato della TV arriva per la prima volta in Italia con un nuovo, imperdibile spin-off: CELEBRITY MASTERCHEF, in onda in esclusiva su Sky Uno HD dal 16 marzo ogni giovedì alle 21.15. A Celebrity MasterChef, il nuovo talent show Sky prodotto da Endemol Shine Italy, non si sfideranno i cuochi amatoriali più temerari della penisola, ma 12 personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo e del giornalismo, che hanno in comune la passione per la cucina e talento ai fornelli. Ognuno dei protagonisti ha una storia che lo lega alla cucina e alla propria tradizione culinaria, ma, come nella versione originale del format, dovranno dimostrare talento, creatività e molta tenacia per stupire la temutissima giuria – nella formazione a tre composta da Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo. Il cast di Celebrity MasterChef vedrà schierati nella celeberrima cucina della MasterClass: il cantante Alex Britti, l’astrologo Antonio Capitani, l’attrice e produttrice Maria Grazia Cucinotta, la presentatrice Roberta Capua, l’ex Iena e conduttrice tv Elena Di Cioccio, la protagonista della serie “I delitti del Barlume” Enrica Guidi, il giornalista, voce del tennis targato Sky Sport, prestato a “Edicola Fiore” Stefano Meloccaro, il campione mondiale di nuoto Filippo Magnini, la produttrice discografica e mattatrice dello “Xtra Factor” Mara Maionchi, il rapper Nesli, la speaker radiofonica e conduttrice Marisa Passera e l’attrice turca icona del regista Ferzan Özpetek Serra Yilmaz.

Dai volti del grande e piccolo schermo, ai campioni dello sport fino alle voci radiofoniche, tutti i concorrenti dovranno affrontare la stessa pressione e le stesse sfide degli aspiranti MasterChef. Nessuno “sconto” o differenza nelle prove rispetto alla versione tradizionale del format, così come resta invariato il meccanismo di eliminazione, la severità e imparzialità di Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo, intenzionati più che mai a giudicare unicamente i piatti realizzati. Le 12 celebrities infatti si dovranno confrontare con le prove “classiche” di MasterChef – Mystery Box, Invention Test, il temutissimo Pressure Test e le prove in esterna – e dimostrare ai 3 giudici di possedere talento, creatività, tecnica, conoscenza degli ingredienti e delle tradizioni gastronomiche. Sono questi gli ingredienti da mettere in campo per tentare di conquistare il titolo di primo Celebrity MasterChef Italiano. In palio per il vincitore, 100mila euro da destinare in beneficienza. Nel primo dei due episodi in onda giovedì 16 marzo dalle ore 21.10, vedremo i 12 concorrenti fare il loro ingresso nella cucina di MasterChef e affrontare, la prima sfida, quella della Mystery Box. Prima di iniziare il programma ai concorrenti era stato chiesto quale fosse il proprio ingrediente preferito, e sarà proprio questo il protagonista dei piatti che dovranno preparare. Ma quello che potrebbe sembrare un vantaggio, si rivelerà per alcuni un ostacolo insormontabile. A seguire, in un inaspettato Pressure Test, sarà Antonino Cannavacciulo a dare del filo da torcere ai concorrenti che saranno chiamati ad una prova di abilità nella sfilettatura del pesce. Nella seconda puntata di Celebrity Masterchef i concorrenti rimasti in gara dovranno affrontare la prima prova in esterna. La location è molto particolare: la mensa del Politecnico di Milano, dove dovranno cucinare un menù pensato ad hoc per degli studenti. Per scegliere i capobrigata delle due squadre, le “celebrity” vengono sottoposte a un primo esame: pelare il maggior numero di patate in 10 minuti. L’impegno di MasterChef nel ridurre allo zero gli sprechi prosegue anche in questa special edition. I concorrenti sin da subito troveranno a disposizione la doggy bag tagata MasterChef per riutilizzare gli scarti della prova e per ribadire il messaggio che ogni singola parte degli alimenti può essere riutilizzata per creare nuove ricette. Celebrity MasterChef è in onda in esclusiva su Sky Uno HD a partire dal 16 marzo ogni giovedì alle 21.15 ed è composta da 8 episodi, programmati in 4 serate in prime time. Oltre alla visione “lineare” su Sky Uno HD, Celebrity MasterChef sarà visibile su On Demand e in mobilità grazie a Sky Go. Il cooking show è disponibile anche su Now TV. Media partner di Celebrity MasterChef è RTL.

CELEBRITY MASTERCHEF IL CAST ALEX BRITTI, chitarrista e cantautore Ha imparato a cucinare dai genitori. Ha coltivato l’amore per la cucina sia per necessità che per passione. Ama la carne e il pesce ma, ultimamente, predilige quest’ultimo. Non ama particolarmente i dolci, ne conosce solo le tecniche base. Ha una straordinaria conoscenza degli ingredienti e del loro utilizzo. Organizzato, ordinato, pulito e inventivo. ANTONIO CAPITANI, astrologo La passione per la cucina l’ha ereditata dal padre. Sa comunicare molto bene le ricette e conosce alcuni trucchi del mestiere. Si rilassa nel preparare i piatti, soprattutto per gli amici. Pulito, ordinato ma ogni tanto manca di velocità nell’esecuzione. ELENA DI CIOCCIO, attrice e conduttrice Ama i piatti tradizionali “come li cucinerebbe la nonna”, da cui ha imparato a fare i tortellini. Si muove con dimestichezza, assaggia e annusa ogni preparazione. Ha una buona manualità ma vorrebbe migliorare nell’impiattamento. Sta sperimentando il vegetariano e sta approfondendo la cucina fusion-asiatica. Canta mentre cucina. ENRICA GUIDI, attrice È da sempre stata tra i fornelli, perché i genitori avevano un locale. Definisce la sua cucina “semplice ma creativa”. Non predilige né carne né i dolci, ma ama guarnire e impiattare. Molto competitiva, in passato ha aperto una paninoteca-gourmet con sei soci. FILIPPO MAGNINI, nuotatore Da buon sportivo, ama la cucina semplice, con piatti unici ed equilibrati. Il suo “guru alimentare” è Marco Bianchi. Mangia di tutto, ma non ama i dolci. E neanche le verdure, ma le consuma per “obblighi” alimentari sportivi. Pur non avendo grandi doti tecniche in cucina, è molto curioso e competitivo. MARA MAIONCHI, discografica La cucina di Mara è classica ma evoluta. Ha seguito qualche corso e ha una solida esperienza da “mamma italiana”. Anche tra i fornelli è dirompente, energetica e sprigiona tutto il suo essere emiliana. È molto allergica ai funghi. MARIA GRAZIA CUCINOTTA, attrice e produttrice Ha imparato a cucinare dalla mamma, anche lei siciliana, di cui teme molto il giudizio. Si definisce una “viziata culinaria”. Non assaggia mai nulla, si fida del suo olfatto. È ambasciatrice per il World Food Project dell’Unicef. MARISA PASSERA, speaker radiofonica La cucina è da sempre la sua passione, conosce tutte le preparazioni base e i tagli di carne. Insieme alla sorella Gigi ha il blog di cucina “Sorelle Passera”. Cucina ogni giorno, predilige il salato, in modo particolare il pesce, e non ama molto i dolci. Simpatica e spigliata, in cucina si definisce molto disordinata. NESLI, cantautore Da ragazzo preparava la cena per i genitori per dimostrare loro di potersi rendere utile: da questo “senso di colpa” nasce la sua passione. Considera la cucina la sua “arma di seduzione”. Molto ordinato, non assaggia ma annusa. ROBERTA CAPUA, presentatrice Ama cucinare e sperimentare. Ha perfezionato la tecnica seguendo alcuni corsi e cura molto l’impiattamento e la presentazione in tavola. Anche se ne è golosa, non ama fare i dolci. Competitiva, ma in squadra sa stare in gruppo. SERRA YILMAZ, attrice Nata a Istanbul, ha una conoscenza approfondita della cucina turca ma anche di ricette italiane e francesi. Da sempre affascinata dalla gastronomia, ha molti progetti culinari alle spalle e si dice capace di riconoscere tutti i tagli e i tipi di carne e pesce. Ha una sola paura: non conoscere i nomi in italiano. STEFANO MELOCCARO, giornalista Ha imparato a cucinare dalla madre e dalla nonna. Sa fare la pasta in casa, conosce i pesci e sa sfilettare. Ama la cucina vegan e salutista. Curioso e aperto a sperimentare nuove cucine. In casa cucina lui al posto della moglie.