Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Politica

Enza Amato (PD): “Fiera del lavoro in campo per la prevenzione e le risorse dedicate alle donne”

Il consigliere regionale: “De Laurentiis? E’ solo esuberante”
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Mariangela Barberisi

“Siamo fiere del lavoro che stiamo mettendo in campo. Il tema della prevenzione che abbiamo promosso in queste settimane ha avuto l’obiettivo di regolarizzare la prevenzione, purtroppo sono tante le donne, anche di cultura medo alta, che non si sottopongono a visite mediche di routine per ridurre i rischi di malattie e soprattutto per combatterle in tempo”. Così a Il Velino, il consigliere regionale della Campania Pd, Enza Amato. “Naturalmente non ci fermiamo qui – ha aggiunto Amato – è nelle nostre corde, come donne, come consigliere regionali e soprattutto come esponenti di sinistra, lottare per la difesa e la tutela delle donne e delle fasce deboli. Nel collegato alla finanziaria per esempio abbiamo voluto dare continuità alla misura approvata a dicembre sulle pari opportunità, come istituzione abbiamo voluto fortemente il registro dei centri anti violenza. Non dobbiamo organizzare eventi solo l’8 marzo. Ogni giorno sono sui territori, ascolto e provo a risolvere problemi e criticità di chi combatte per i diritti delle donne, sempre”. Leggiamo però sempre più spesso allarmi lanciati da famiglie o associazioni su gravi criticità che riguardano le disabilità: “Se parlo da madre e penso a tutte le cose da fare sento un pugno nello stomaco. Per la prima volta, la Regione ha stanziato 33 milioni di euro per le categorie non autosufficienti. Abbiamo previsto risorse da destinare al trasporto per i disabili ai comuni, prima ancora che fosse approvato il decreto dal governo. Purtroppo i comuni non sempre rispondono bene a queste esigenze”. “Il comune di Napoli è molto carente da questo punto di vista. Mancano fondi per i disabili nel bilancio. Per me dovrebbe essere la priorità. Palazzo San Giacomo ha dimenticato di proteggere, accompagnare e tutelare le fasce più deboli”. Tante le polemiche che hanno scatenato le frasi del patron azzurro, dopo la sconfitta del Real: “Sono una gran tifosa – ha affermato la consigliera dell’Assise regionale – tutti sappiamo che il presidente De Laurentiis è esuberante e credo che quello che abbiamo sentito possiamo considerarlo come uno sfogo subito dopo la delusione vissuta. Non darei peso a questa affermazione e poi mi rifiuto di pensare che i giornalisti del nord ci odino. Forse capita che anche il giornalista sia tifoso e tiri acqua al suo mulino, ma non credo ci sia altro”. “Per quanto riguarda invece i cori razzisti credo che siano sbagliati. I tifosi dimostrano così di non rispettare nemmeno squadra per cui tifa, vanno sempre condannati”.