Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Sicilia

Bagheria (Palermo), Marco Maggiore è il nuovo presidente del Consiglio comunale

“L’obiettivo non è quello di trovare una convergenza politica ma una convergenza istituzionale nel rispetto delle singole identità politiche”
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/onp

Marco Maggiore è il nuovo presidente del Consiglio comunale di Bagheria. Con 15 voti a suo favore, 11 schede bianche, ed un voto a favore al consigliere Emilio Finocchiaro, Marco Maggiore, M5S, è il nuovo presidente eletto nella seduta del Consiglio di ieri, 9 marzo, che guiderà i lavori di aula consiliare dopo le dimissioni di Claudia Clemente. Assenti al voto Finocchiaro, Gargano e Di Stefano. Maggiore, 26 anni, laureato in Lettere, ha voluto, da subito, ringraziare l’uscente Claudia Clemente per il lavoro svolto in questi due anni e mezzo, e l’intera aula “per questa opportunità che mi è stata concessa – dice. – Il mio obiettivo è quello di rendere il Consiglio comunale quanto più produttivo possibile e proficuo, calendarizzando le attività consiliari in modo che si possano trattare le istanze politiche presentate dal Consiglio e a tutti gli atti amministrativi in modo da poter essere discussi e approvati celermente”.

“L’obiettivo” – continua il neo presidente – “non è quello di trovare una convergenza politica ma una convergenza istituzionale nel rispetto delle singole identità politiche e del ruolo che a ciascun componente dell’amministrazione e del Consiglio compete”. “Auguro al neo presidente un sereno e proficuo lavoro e ringrazio ancora Claudia Clemente per il suo lavoro alla guida del Consiglio – dice il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque – Sono certo che le grandi capacità di Marco saranno di ottimo auspicio per una proficua collaborazione istituzionale. Al neopresidente, giungano i più cari auguri da parte dell’Amministrazione comunale che rappresento ed un grande in bocca al lupo per il delicato ed impegnativo incarico che si accinge ad affrontare”.