Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Sicilia

Enrichetta Guerrieri è la nuova presidente regionale di MdC Sicilia

“Credo nel lavoro sinergico di persone con competenze diverse e specifiche”
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/onp

Enrichetta Guerrieri è la nuova presidente di MdC Sicilia. È stata eletta all’unanimità nel corso del terzo Congresso regionale che si è svolto ad Enna. 55 anni, sociologa, di Modica, è nel Movimento difesa del Cittadino dal gennaio 1997. Oltre il Movimento (nel quale, fino al 2008, è stata responsabile del Circolo di Modica) è un’operatrice dello Sportello Antiviolenza “Fuori dall’ombra” di Modica, ed è la Presidente dell’Associazione culturale “Oltre la Luna AOE” che organizza eventi sul territorio. “Credo nel lavoro sinergico di persone con competenze diverse e specifiche – ha detto Enrichetta Guerrieri dopo l’elezione – ecco perché abbiamo deciso di dare vita, all’interno del Consiglio Regionale, alla Segreteria Tecnica. Un gruppo ristretto di rappresentanti delle Sedi Provinciali, con competenze diverse, che lavoreranno al mio fianco. Vi fanno parte l’Avv. Filippina Tirrito, il Dr. Fausto Ridolfo, la Dr.ssa Maria Luisa De Simone, il Signor Giuseppe Spataro, la Signora Giovanna Tona, il Signor Francesco Nocito, il Dr. Roberto Ippolito. Il Vice Presidente è il Dr. Francesco Di Venti, il più giovane, ma non per questo, meno preparato di noi”. E ancora: “Siamo un gruppo dirigente che ha già scelto, grazie al mio predecessore, Salvo Porsio, di continuare a formarsi. Siamo in 5, provenienti da varie Sedi dell’isola, che partecipano alla formazione in FQTS, Formazione Quadri Terzo Settore, un corso finanziato da Fondazione con il Sud, tenuto a Salerno nelle settimane in full immersion e a Palermo per la formazione regionale. Saremo impegnati il 19 e 20 Maggio a Palermo. Un nome per tutti tra i formatori: il Prof.re Leonardo Becchetti, economista, dell’Università di Tor Vergata, già facente parte del Comitato Etico di Banca Etica, precursore del voto con il portafoglio”.

I punti principali del programma della nuova presidente di MdC Sicilia: – partecipazione di tutte le Sedi Provinciali alle campagne di tesseramento e di divulgazione delle attività di Mdc decise dal Coordinamento Regionale; – impegno ad aprire sui territori provinciali Sportelli per essere presenti in modo capillare; – ricerca sui territori di alleanze con altre associazioni per raggiungere quanti hanno bisogno dell’aiuto di MdC (collaborazioni con realtà che sui territori provinciali assicurano assistenza ad immigrati, alle donne, ai minori, agli anziani, ai malati, alle fasce più deboli della popolazione); – nel programma anche grandi temi, come il Testamento Biologico (a tal fine sarà chiesto a Mina Welby e a Beppino Englaro, amici da sempre di MdC Modica, di tornare in Sicilia in autunno per un tour delle Sedi, allo scopo di incontrare i cittadini più giovani.. Meritano di essere citati a parte i progetti sui quali MdC sta già lavorando: – “Cittadini…in progress” che coinvolge circa 6.000 ragazzi, dai 10 anni ai 21, sul territorio regionale, e che ha l’obiettivo di fornire loro informazioni scientificamente corrette su quanto crea dipendenze: alcol, sostanze psicotrope, ma anche social network e gioco d’azzardo! – in collaborazione con Oltre la Luna AOE, il Festival dei corti “Modica e i Corti: Film Festival 2017”, la cui sezione “CortoCircuito”, ha come tema “i disagi” della vita quotidiana, si terrà a Modica dal 5 all’8 luglio 2017.