Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Utero in affitto, Sacconi: critica deve riguardare i magistrati non il legislatore

Utero in affitto, Sacconi: critica deve riguardare i magistrati non il legislatore
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di red/asp

“Sono davvero sorprendenti taluni commenti, anche televisivi, al provvedimento del tribunale di Trento che ha legittimato l’utero in affitto e la genitorialità comprata. L’incredibile sillogismo, anche di autorevoli conduttori, porta a colpevolizzare il legislatore perché, non decidendo, legittimerebbe la creatività giurisprudenziale. Ma quando il legislatore non regola l’utero in affitto lo fa coscientemente perché vuole conservare la vigente disciplina che sanziona come reato la maternità surrogata. L’inattività delle Camere è cioè espressione del fatto che non si è configurata una maggioranza favorevole ad atti di sovversione antropologica come l’eutanasia o l’acquisto di minori. La critica dovrebbe invece riguardare sentenze e provvedimenti giudiziari che non hanno alcuna base giuridica e che confermano l’assenza di responsabilità nell’azione della magistratura”. Lo dichiara in una nota il Presidente della Commissione lavoro del Senato Maurizio Sacconi.