Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Terrorismo, intelligence: Stati Ue hanno difficoltà a censire i foreign fighters

Terrorismo, intelligence: Stati Ue hanno difficoltà a censire i foreign fighters
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di fbu

Tra le criticità, sul ter¬reno della prevenzione, si pone la circostanza che, nonostante la diffusa e conso-lidata consapevolezza della minaccia, permangono difficoltà oggettive da parte di singoli Stati a censire compiutamente i loro cittadini che hanno raggiunto Siria ed Iraq, condizione indispensabile per circoscriverne collegamenti nazionali ed internazionali e per individuare i circuiti relazionali che, anche sul piano logistico-finanziario, potrebbero agevolarne il ritorno nei Paesi di origine o di residenza. Pur in assenza di univoche e convergenti indicazioni sulle dinamiche di rientro dei combattenti dal teatro siro-iracheno, non può essere esclusa l’eventualità di un loro ingresso clandestino in Europa in elusione dei controlli frontalieri. Aspetto, questo, che accentua il pericolo rappresentato dai foreign fighters e dalla possibilità che gli stessi, una volta rientrati in territorio europeo, possano ricevere linee guida ed indirizzi operativi attraverso contatti virtuali con soggetti basati nel cd. Syrak (quadrante siro-iracheno) o in altri Paesi.