Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Siria, Turchia: Abbiamo differenze con Russia su curdi e soluzione crisi, ma lavoriamo per risolverle

Siria, Turchia: Abbiamo differenze con Russia su curdi e soluzione crisi, ma lavoriamo per risolverle
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di fbu

Turchia e Russia hanno opinioni diverse sul destino dei curdi e sulla soluzione della crisi in Siria, ma i leader e i diplomatici dei due paesi stanno esaminando questi due aspetti. Lo ha detto il principale consigliere del presidente turco Recep Tayyp Erdogan, Ilnur Cevik. “Sì, abbiamo disaccordi sulla questione dei curdi e sulla soluzione alla crisi siriana – ha detto -. E queste due questioni sono strettamente e accuratamente esaminate dalla diplomatici e dai leader dei nostri due paesi”. A marzo del 2016, l’amministrazione di Rojava, una regione nel nord della Siria con grande popolazione curda, ha dichiarato l’autonomia. Damasco ha risposto che la decisione unilaterale dei curdi non aveva alcun potere legale. La Turchia ritiene che il Partito dell’Unione Democratica Curda (PYD) siriano, prominente nel Rojava, sia affiliato al Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK), designato come un gruppo terroristico in Turchia. Ankara si è anche schierata contro la partecipazione del PYD nei negoziati di pace di Astana.

Turkey and Russia have different opinions on the fate of the Kurds and the settlement in Syria, but the leaders and diplomats from the two countries are examining these two issues, Turkish President’s chief adviser Ilnur Cevik said Monday. “Yes, we [Russia, Turkey] have disagreements on the problem of Kurds and on the Syrian settlement. And these two issues are being closely, carefully examined by the diplomats and leaders of the two countries,” Cevik said. In March 2016, the administration of Rojava, a region in the north of Syria with large Kurdish population, declared autonomy. The Syrian government responded by saying that the Kurds’ unilateral decision had no legal power. Turkey believes Syria’s Kurdish Democratic Union Party (PYD), prominent in Rojava, to be affiliated the Kurdistan Worker’s Party (PKK), which is designated as a terrorist group in Turkey. Ankara was also against PYD’s participation in the Astana settlement talks,