Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Politica

Maraio su dj Fabo: “solleciterò la regione Campania per approvazione dei DAT”

Il consigliere socialista: "avviare quanto prima l'iter di discussione"
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di rep/com

È datata ottobre 2015 la proposta di legge sottoscritta dal consigliere socialista Vincenzo Maraio e dal gruppo consiliare Campania Libera, PSI e Davvero Verdi in merito alle “Dichiarazioni Anticipate di Trattamento”, meglio conosciute con l’acronimo DAT e che oggi ritornano alla ribalta della cronaca con l’annuncio della morte di dj Fabo che in Svizzera si è sottoposto al suicidio assistito. “Bisogna riprendere seriamente in Parlamento la legge sul fine vita – ha dichiarato Maraio – , sulla scia del lavoro fatto per il “Dopo di noi” e per le altre leggi approvate in materia di diritti civili. In Campania, nel mese di ottobre 2015, d’intesa e su proposta dei Radicali Italiani e della segreteria nazionale del PSI, ho presentato insieme agli altri consiglieri regionali del gruppo, una proposta di legge sul fine vita e sull’istituzione del registro delle “Dichiarazioni Anticipate di Trattamento. È ormai necessario e non più procrastinabile una risoluzione normativa della materia: bisogna far scegliere ai singoli individui la propria fine”. Maraio da un lato sollecita il Parlamento ad affrontare la discussione “partendo dalle proposte che sono accantonate nei consigli regionali e in seno allo stesso Parlamento”, dall’altro insiste affinché lo stesso venga fatto in Consiglio regionale della Campania. “Depositerò, a breve, un sollecito per avviare quanto prima l’iter di discussione ed approvazione della nostra proposta di legge”.