Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Agroalimentare

Sardegna, due giorni di formazione su agricoltura di precisione

Sardegna, due giorni di formazione su agricoltura di precisione
fonte: AGV NEWS/AGRICOLAE
di Agricolae

Un’agricoltura intelligente e moderna, di precisione e compatibile con l’ambiente. Il segreto di questa ricetta innovativa passa anche dalla regolazione delle macchine irroratrici per un uso efficiente ed efficace dei prodotti fitosanitari. Se ne è parlato durante un seminario di aggiornamento professionale programmato nell’Istituto Tecnico agrario “Duca degli Abruzzi” di Elmas. L’organizzazione è stata curata dal Servizio Sostenibilità delle attività agricole dell’Agenzia regionale Laore in collaborazione con il Duca degli Abruzzi e il Consorzio agrario della Sardegna, che ha fornito i mezzi tecnici per le prove pratiche.

Le attività professionali sulla formazione nel settore dell’agricoltura sostenibile sono iniziate nel 2010 con i primi progetti dell’Agenzia Laore che ha formato 60 tecnici abilitati ai controlli e alla regolazione delle macchine irroratrici, come previsto dalla normativa europea. Attraverso diversi incontri didattici in campo, l’agricoltura sarda ha fatto un passo avanti significativo nella qualità della distribuzione dei prodotti fitosanitari. Già dal 2012, nell’Istituto agrario di Elmas, a Porto Conte ricerche di Alghero e ad Arborea, si erano tenuti importanti seminari europei sulla materia. La due giorni di lavori è stata trasmessa in diretta streaming, per quanto riguarda le attività di formazione teorica, nelle aule virtuali degli altri istituti agrari della Sardegna con una partecipazione stimata in almeno 13 istituti con 1000 potenziali studenti collegati.

L’innalzamento del livello di sostenibilità in agricoltura si sta prefigurando come un obiettivo sempre più importante per gli operatori agricoli, date le necessità di contenere i costi per salvaguardare il reddito da un lato e quella di aumentare la protezione delle risorse ambientali dall’altro. Ridurre i costi significa risparmio per l’agricoltore e di conseguenza un livello di competitività importante sui prodotti che sbarcano sul mercato locale e internazionale.

L’agricoltura di precisione è una strategia gestionale che si avvale di moderne strumentazioni in grado migliorare gli interventi agronomici tenendo conto delle reali esigenze colturali. L’agricoltura di precisione o, come dicono gli esperti del settore, “sito specifica” ha l’obiettivo di utilizzare i prodotti fitosanitari nella quantità necessaria e solo dove è veramente utile con dei trattamenti mirati. Il minor consumo di tali prodotti infatti contribuisce alla riduzione dell’inquinamento delle acque superficiali e profonde e dell’aria. La regolazione delle macchine irroratrici ha lo scopo di adattare l’attrezzatura alla specifica realtà colturale dell’azienda e di definire il corretto volume di miscela da distribuire, tenuto conto delle indicazioni riportate nelle etichette dei prodotti. 

Una regolazione corretta garantisce un buon intervento di difesa nelle colture trattate con un’importante riduzione di prodotto fuori bersaglio. Si ha così un contenimento dei costi di esercizio unitamente a una riduzione della dispersione nel suolo e nell’acqua. Migliorare l’agricoltura significa migliorare i prodotti e l’ambiente a cui appartiene. Per questo, è obiettivo di Laore ridurre, nei prossimi anni, del 15-20% i volumi di prodotti fitosanitari utilizzati attraverso una formazione puntuale e costante del personale specializzato che, così come richiesto dalle nuove normative in materia, deve avere le giuste conoscenze per eseguire gli interventi sulle colture.