Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Tangenti, ex presidente Perù: accuse corruzione? E’ linciaggio politico

Avrebbe ricevuto 20 milioni di dollari dalla società di costruzioni brasiliana Odebrecht
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di redazione

Un “linciaggio politico”. Così l’ex presidente peruviano Alejandro Toledo a proposito delle accuse di corruzione che gli vengono mosse: avrebbe ricevuto milioni di dollari dalla società di costruzioni brasiliana Odebrecht in cambio di appalti pubblici all’epoca in cui era alla guida del Paese tra il 2001 e il 2006. L’azienda al centro di uno scandalo internazionale, ha ammesso di aver pagato tangenti per 29 milioni di dollari per garantirsi commesse pubbliche in Perù. Pagamenti che sarebbero avvenuti tra il 2005 e il 2014 e che dunque coinvolgerebbero la presidenza di Toledo ma anche quella dei suoi successori Alan Garcia e Ollanta Humala. Anche loro, come Toledo, accusato di aver preso 20 milioni in cambio della concessione del contratto per la costruzione dell’autostrada che collega Perù a Brasile, negano ogni addebito. L’attuale presidente, Pedro Pablo Kuczynski, ha esortato Toledo a tornare in patria per affrontare l’interrogatorio.