Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Ucraina, sei imputati in contumacia per attacchi ambasciata russa a Kiev

I fatti sono avvenuti nel 2014 e nel 2016
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di redazione

Almeno sei persone coinvolte negli attacchi all’ambasciata russa di Kiev sono stati accusati in contumacia nell’ambito dei processi penali per i fatti avvenuti nel 2014 e nel 2016.”Le attività investigative e operative congiunte condotte dagli investigatori del Comitato russo, Fsb e Ministero dell’interno russo hanno consentito di raccogliere prove sufficienti circa il coinvolgimento di cittadini ucraini” si legge in una nota del Comitato investigativo che precisa che tre persone, tra cui l’ex parlamentare ucraino Mykola Rudkowsky, sono state accusate in contumacia per gli attacchi effettuati il 14 giugno 2014. Altre tre (tra loro due ex combattenti di del battaglione di estrema destra Aidar) sono state accusate in contumacia per aver attaccato l’Ambasciata russa a Kiev il 10 marzo 2016.

At least six defendants in criminal cases of 2014 and 2016 attacks on the Russian Embassy in Kiev have been charged in absentia, the Russian Investigative Committee said Monday. “Joint investigative and operational activities conducted by Russian Investigative Committee investigators, the FSB and the Russian Interior Ministry have derived sufficient evidence of the involvement of a number of specific Ukrainian citizens in committing illegal acts,” it said. The committee specified that three individuals, one of them former Ukrainian lawmaker Mykola Rudkowsky, have been charged in absentia for attacks carried out on June 14, 2014. Three others, two of them former far-right Aidar volunteer battalion fighters, have been charged in absentia for attacking the Russian Embassy in Kiev on March 10, 2016.