Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria

Reggio Calabria, incendio giostra; Brunetti: cambiamento che dà fastidio

Consigliere comunale: nostra amministrazione da parte dei bambini
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di N&C

L’incendio allo scivolo del parco adiacente la chiesa di Spirito Santo è un gesto gravissimo sul quale va fatta piena luce. Abbiamo immediatamente predisposto la rimozione della giostra danneggiata e abbiamo già avviato la procedura per sostituirla con una nuova. Purtroppo le risicate finanze comunali ci impongono di essere prudenti anche su una spesa apparentemente irrisoria come può essere uno scivolo per bambini. Ma con il sindaco Falcomatà abbiamo condiviso la necessità di sostituirlo al più presto: a questo punto è un gesto simbolico che non riguarda più solo i bambini del quartiere, ma la voglia di riscatto di un’intera città”. E’ quanto dichiara il consigliere delegato a Parchi e giardini Paolo Brunetti. Non è la prima volta purtroppo che una struttura destinata ai più piccoli sia oggetto di danneggiamenti. E’ successo con la scuola di Santa Venere, è successo con l’asilo di Archi. Ma ricordo anche il tentato incendio al Parco Botteghelle ed i danneggiamenti a strutture sportive come il Parco Caserta e il centro di Viale Messina. Certamente è azzardato pensare ad un filo conduttore tra tutti questi episodi, avvenuti negli ultimi mesi, ma è evidente che il cambiamento, da questo punto di vista, dà fastidio a qualcuno”. Tutti però devono metterselo in testa – ha aggiunto Brunetti – questa è un’amministrazione che sta dalla parte dei bambini. Il nostro è un lavoro di ricucitura, lento e spesso faticoso, un processo di ricostruzione del tessuto urbano, che passa attraverso il recupero del decoro pubblico, in un’opera di rinascita condivisa con i cittadini. Su questo percorso – ha concluso il consigliere delegato – non intendiamo fare nemmeno un passo indietro. La comunità ci accompagni, Reggio cambia solo se è la città a volerlo davvero”.