Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Calabria

Catanzaro, amministrative; Capellupo (Pd): centrosinistra può vincere senza compromessi

Consigliere comunale: attivismo ritrovato, ora non nascondersi più
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di N&C

“La serata promossa da Nicola Fiorita e da Cambiavento è stata la dimostrazione, bella, forte, di quanto la città di Catanzaro abbia un grande bisogno di condivisione e di partecipazione collettiva per superare la stasi politica ed amministrativa che ormai da anni vive”. È quanto ha dichiarato, in una nota, il consigliere comunale  Pd Vincenzo Capellupo. “C’è sicuramente un percorso di continuità tra quel mondo e le combattute esperienze delle campagne elettorali del 2011 e del 2012  che hanno avuto il merito oggettivo di riaccendere la speranza in una città sopita, di formulare una concezione diversa del governo cittadino, creando una nuova e giovane classe dirigente. Ed è nel solco di questi valori – prosegue il consigliere comunale -, che in questi cinque anni ci siamo trovati nella trincea del consiglio comunale ad opporci al malaffare, a tenere viva l’indignazione per inchieste come Catanzaropoli, a denunciare in tutte le sedi, a proporre soluzioni amministrative più attente ai servizi pubblici ed al sociale. Perché non è tutto sfrontatamente normale e non siamo tutti diabolicamente uguali, basta esserne consapevoli”. “Ecco perchè oggi – spiega ancora –, dobbiamo valorizzare, proiettare, come coalizione di centrosinistra, con fermezza, passione, il patrimonio di indipendenza ed impegno di questi ultimi anni. Un lungo e serio lavoro compiuto con tutto il bagaglio di freschezza, competenza e di contenuti forniti da tanti attivisti democratici di Catanzaro con lo sguardo largo su tutto il territorio dell’area centrale della Calabria, un patrimonio di idee e progettualità da offrire ad un progetto politico che cambi i destini del Capoluogo. Proprio per questo è grande l’importanza del metodo ed il rinato spirito di partecipazione che ha suscitato nella comunità catanzarese l’iniziativa di Cambiavento che, in continuità con questi anni, devono essere valori assoluti di orientamento di un patto per la città in cui il Pd non può mancare. Soprattutto oggi che governa a più livelli, dal Paese, alla Regione, alla Provincia”. “Il popolo del centrosinistra può vincere se rimane compatto, visionario, se rifiuta i compromessi al ribasso, se apre ai contributi delle forze sane, se ha chiaro il passato con cui rompere i legami, e se, assieme a tutto questo è pronto alla sfida della governabilità. L’attivismo ritrovato dal Partito democratico e dalle forze del centro sinistra, non può portare a infilare la testa sotto la sabbia, a rendersi un ostacolo più che una soluzione. Per determinare un percorso diverso di questa città occorrono stomaco, testa e cuore. Come 5 anni fa – conclude Capellupo -, le forze sane, appassionate della città sono pronte a ritrovarsi e, questa volta, a vincere potendo anche governare”.