Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Ue, Capezzone: Italia verso rischio default, ma si preferisce parlar d’altro

Ue, Capezzone: Italia verso rischio default, ma si preferisce parlar d'altro
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/rog

“Il tema non è rispondere con una letterina raffazzonata alla Commissione Europea, peraltro promettendo catastroficamente altre tasse, altri aumenti di accise, o peggioramenti del regime Iva ai danni del commercio. Intendiamoci bene: noi siamo critici tenaci di questa UE. Non a caso siamo nella famiglia dei Conservatori inglesi. E non a caso chiedevamo da anni di sfondare il tetto del 3%: ma per tagliare spesa e tasse in modo credibile, per il nostro choc fiscale, per un vero rilancio dell’economia, non certo per giustificare gli zero-virgola e i regalini elettorali in deficit fatti da Renzi”. Così Daniele Capezzone, deputato Direzione Italia. “Ora il tema è rispondere alla realtà, ben più che agli euroburocrati. Con l’andamento catastrofico di spesa e debito pubblico in Italia, con le emissioni di titoli che l’Italia deve fare nel 2017 (a tassi che saranno via via crescenti…), con una corsa elettorale accelerata e senza sbocchi credibili postvoto , e con un sistema elettorale che non darà vincitori ma un parlamento confuso e bloccato, e magari una maggioranza pasticciata e raccogliticcia, l’Italia rischia di schiantarsi contro un muro. È bene che Renzi e Gentiloni comincino a documentarsi sul significato della parola “default””.