Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Russia, Peskov: non siamo d’accordo con i commenti dell’ambasciatore Usa all’Onu sulla Crimea

Russia, Peskov: non siamo d’accordo con i commenti dell’ambasciatore Usa all’Onu sulla Crimea
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di Velino International

La Russia non è d’accordo con i commenti del nuovo ambasciatore degli Stati Uniti all’Onu Nikki Haley al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sullo status del Crimea. Lo ha riferito il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, notando che Mosca non è mai stata troppo ottimista circa la prospettiva delle sanzioni. Haley ha detto ieri che le sanzioni di Washington relative alla penisola russa nel Mar Nero dovrebbero “rimanere al loro posto”, nonostante nel 2014 un referendum in Crimea abbia votato la secessione dall’Ucraina. “Noi certamente non siamo d’accordo con questa formulazione, e continueremo in modo molto coerente e convincente a comunicare la nostra posizione a tutti i membri del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e di altri partner, tra cui il rappresentante permanente degli Stati Uniti”, ha detto Peskov ai giornalisti osservando che Mosca non è mai stata “eccessivamente ottimista” circa la posizione degli Stati Uniti sulle sanzioni, dicendo “abbiamo parlato di questo fin dall’inizio”.

Russia disagrees with new US Ambassador to the UN Nikki Haley’s comments to the UN Security Council on Crimea’s status, Kremlin spokesman Dmitry Peskov said Friday, noting that Moscow was never excessively optimistic about the prospect of sanctions. Haley said on Thursday that Washington’s sanctions related to the Russian peninsula in the Black Sea would “remain in place” despite a 2014 referendum in which Crimeans voted to secede from Ukraine and join Russia. “We certainly do not agree with this formulation, and we will continue to very consistently and convincingly communicate our position to all the members of the UN Security Council meetings and our other partners, including the US permanent representative,” Peskov told reporters. Peskov noted that Moscow was “never overly optimistic” about the United States’ stance on sanctions, saying “we have talked about this from the beginning.”