Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Cronaca

Napoli, guerriglia urbana tra centro e periferia: 4 feriti tra questi un 16enne per una lite e un 34enne vittima di rapina

La Polizia di Stato impegnata nelle indagini tra Soccavo, Pianura e la zona di Vicaria Mercato
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione Campania

Notte da guerriglia urbana quella appena trascorsa a Napoli: 4 sono in tutto i feriti tra l’una e le quattro di mattina. Un uomo di 34 anni e’ ricoverato in prognosi riservata a Napoli, presso l’ospedale San Paolo, dopo aver reagito ad un tentativo di rapina. La vittima poco prima delle 4, insieme ad un collega di lavoro, in attesa di rifornirsi di prodotti ortofrutticoli mentre era in via Provinciale Napoli, nel quartiere di Pianura, e’ stato avvicinato da un giovane con il volto coperto che, armato di pistola, ha tentato di rapinarlo. Il 34enne ha opposto resistenza ed il rapinatore prima ha esploso alcuni colpi in aria poi lo ha colpito alla testa con il calcio della pistola. L’uomo e’ caduto a terra ed ha battuto la testa: soccorso dal 118, e’ stato trasportato al San Paolo dove si trova ricoverato in prognosi riservata per una frattura della scatola cranica provocata dalla caduta a terra. A parte il tentativo di rapina, altri tre sono i casi di ferimenti a Napoli. Nel quartiere di Soccavo, in via Risorgimento, un trentaduenne, gia’ noto alle forze dell’ordine, e’ stato ferito nei pressi della sua abitazione da un colpo di fucile alla coscia destra. L’uomo e’ stato portato all’ospedale San Paolo dove è stato medicato e ricoverato con trenta giorni di prognosi. Sul fatto indagano gli uomini della Squadra Mobile della Questura che stanno effettuando controlli e sul luogo dell’agguato hanno trovato cartucce di fucile da caccia, calibro 12. Meno di un’ora più tardi, lontano dalla periferia, in zona Vicaria-Mercato, in via Padre Ludovico da Casoria, un cinquantasettenne con precedenti, ha raccontato alla polizia che mentre era su un ‘Piagio Free’ con un’altra persona, e’ stato affiancato da uno scooter con due individui a bordo. Uno dei due ha esploso alcuni colpi di arma da fuoco, ferendolo alla gamba sinistra. Trasportato dal 118, al Loreto Mare, è stato giudicato guaribile in 15 giorni. Sul luogo indicato dalla vittima, i poliziotti hanno trovato due bossoli di pistola calibro 40. Infine, l’ultimo ferimenti, quello più emblematico che coinvolge un giovane di appena 16 anni. Secondo quanto ha riferito agli investigatori, poco dopo l’una di notte si trovava con alcuni amici, in via Marco Aurelio, nei pressi di una chiesa a Soccavo, quando ha litigato con alcune persone a bordo di uno scooter. Uno dei due centauri, ha estratto un coltello e lo ha colpito alla schiena. Gli amici lo hanno immediatamente portato all’ospedale San Paolo. I medici lo hanno ricoverato: ha una vasta ferita lacero contusa alla regione dorsale e paravertebrale.