Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Economia, Europa

Draghi: Promuovere integrazione finanziaria dei mercati è obiettivo fondamentale dell’Eurosistema

“Ogni progresso - ha spiegato il numero uno della Bce - è dotato di rischi e opportunità. E un rischio di grande attualità legato alla digitalizzazione è quello del cybercrime che è in aumento”
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione

“L’integrazione finanziaria non è qualcosa che possiamo dare per scontata. Come abbiamo visto durante la crisi finanziaria, un’incompleta integrazione finanziaria crea vulnerabilità ed è a rischio frammentazione. Importante è la qualità dell’integrazione finanziaria. Con l’unione bancaria, stiamo gettando le basi per una integrazione finanziaria più completa in futuro”. Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi nel corso di un convegno dedicato al mercato digitale integrato in Europa. Ma “per essere veramente completo, un mercato unico finanziario deve comprendere anche l’integrazione del mercato dei capitali”. “Promuovere una integrazione finanziaria dei mercati in Europa è un obiettivo fondamentale dell’Eurosistema, accanto a quello della stabilità dei prezzi”, ha spiegato il numero uno della Bce. Draghi ha messo in guardia anche contro il cybercrime. “Ogni progresso è dotato di rischi e opportunità. E un rischio di grande attualità legato alla digitalizzazione è quello del cybercrime che è in aumento”. Gli agenti del ‘cybercrime’, che si tratti di criminali, ‘hacker’ attivisti o terroristi, “sono sempre alla ricerca di aumentare il proprio livello di sofisticazione e di trovare nuove vie per l’attacco”. L’Eurosistema “punta a migliorare la resistenza del sistema nel suo insieme a questo tipo di attacchi, migliorando quella dell’infrastruttura di mercato, incentivando quella a livello settoriale e promuovendo la collaborazione sotto forma di iniziative congiunte”.