Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Economia

Lavoro: Damiano, affrontare emergenza per situazioni di crisi

Lavoro: Damiano, affrontare emergenza per situazioni di crisi
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/rog

“C’è una emergenza lavoro che va affrontata: esistono centinaia di situazioni di crisi, ultime delle quali Almaviva, Alitalia, Sky e Carrefour che si aggiungono alla lunga lista esistente. I problemi occupazionali hanno una priorità assoluta e il Governo li deve affrontare prima di pensare se si vota ad aprile o a giugno. In Parlamento sono in discussione proposte di legge che riguardano la povertà, il lavoro autonomo e i voucher, e si potrebbe affrontare anche il tema della responsabilità solidale negli appalti”. Lo dichiara Cesare Damiano, Presidente dell Commissione Lavoro a margine della iniziativa ‘Emergenza Lavoro’, organizzato dal PD con il ministro Poletti, i sindacati e Confindustria. “Per farlo – prosegue – ci vuole il tempo giusto e non la incomprensibile fretta delle elezioni e un grande impegno di Governo, Parlamento e parti sociali. Sui voucher abbiamo apprezzato il fatto che il ministro Poletti abbia annunciato l’intenzione di correggere la legge per tornare al lavoro occasionale e accessorio. Si tratta dello stesso obiettivo contenuto in 4 proposte di legge attualmente in discussione alla Commissione lavoro della Camera (PD, M5Stelle, Forza Italia e Lega)”. “Ci auguriamo che il Governo voglia partire da queste proposte per arrivare a una soluzione che cancelli gli abusi, riconduca i voucher a quei lavori veramente occasionali che altrimenti, diventerebbero lavoro nero: parliamo del taglio dell’erba del giardino, della cura familiare di bambini e anziani e delle ripetizioni private”. ” Non parliamo, quindi, di qualsiasi lavoro da svolgere con i voucher magari mettendo un tetto del 5% al loro utilizzo in rapporto ai contratti a tempo indeterminato esistenti nelle aziende: significherebbe istituzionalizzarli anziché renderli occasionali”, conclude.