Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Diritti umani

Diritti umani, Bonino: segnali Oltreoceano molto preoccupanti

“È necessaria – ha spiegato l’ex ministro degli Esteri - una reazione adeguata a queste derive nazionaliste anche molto aggressive”
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Francesco Cosentino

“Il mondo è in un momento molto difficile, e i segnali che vengono dall’altra parte dell’Oceano in materia di diritti umani, anche da altri paesi importanti, sicuramente sono molto preoccupanti, senza dimenticare la fragilità europea”. Lo ha detto l’ex ministro degli Esteri, Emma Bonino, a margine della conferenza “Worldwide Ban on Female Genital Mutilation”, organizzata alla Farnesina dall’ong “Non c’è pace senza giustizia”, in collaborazione con il ministero degli Esteri e con l’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. Presenti anche Elisabetta Belloni, Segretario Generale della Farnesina, Benedetto Della Vedova, sottosegretario agli Esteri, Sika Kaboré, First Lady del Burkina Faso e, Lalla Malika Issoufou, First Lady del Niger. “Siamo in una situazione di trasformazione molto preoccupante. È necessaria – ha concluso – una reazione adeguata a queste derive nazionaliste anche molto aggressive”.