Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri, Grecia

Grecia, tutti i partiti con Corte suprema contro estradizione militari turchi

Ankara aveva chiesto il rimpatrio di otto presunti golpisti ma secondo la corte ellenica mancano garanzie per giusto processo
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Velino International

I partiti politici in Grecia hanno sostenuto la decisione della Corte suprema greca di non estradare otto militari turchi rifugiatisi in Grecia dopo il tentativo di golpe in Turchia. “È stato fatto nel rispetto dei principi e dei valori greci ed europei”, ha dichiarato il ministro degli Esteri-ombra di Nuova Democrazia Giorgos Koumoutsakos in una dichiarazione ottenuta dalla Sputnik. Giovedi la Corte ha respinto l’estradizione, dicendo che i soldati, volati in Grecia – dove hanno chiesto asilo – in elicottero lo scorso 16 luglio, non possono aspettarsi un processo equo in Turchia. Secondo la sentenza del tribunale, i militari turchi non sono in custodia e hanno il permesso di viaggiare liberamente all’interno dei confini greci. La coalizione greca della Sinistra Radicale (Syriza), i liberal-conservatori di Nuova Democrazia (ND), il Movimento panellenico socialista (Pasok), il partito centrista e social-liberale To Potami (The River), l’Unione dei centristi e Partito comunista di Grecia hanno tutti sostenuto la decisione della Corte suprema. Un tentativo di colpo di stato militare ha avuto luogo in Turchia nel mese di luglio ed è stato soppresso in circa un giorno. Ankara ha accusato il predicatore islamico Fethullah Gülen, che vive in Pennsylvania dal 1999, e i suoi seguaci di aver giocato un ruolo chiave nel colpo di stato. Da luglio, la Turchia ha arrestato centinaia di militari, attivisti e giornalisti sospettati di connivenza con Gulen.

The political parties of Greece have supported the decision of the Greek Supreme Court not to extradite 8 Turkish servicemen who fled to Greece after the coup attempt in Turkey. “This was done respecting the Greek and European principles and values,” New Democracy’s Shadow Foreign Minister Giorgos Koumoutsakos said in a statement obtained by Sputnik. On Thursday, the court ruled against the extradition, saying that the soldiers, who flew to Greece by helicopter on July 16 and asked for political asylum, cannot expect a fair trial in Turkey. According to the court ruling, the Turkish servicemen are being released from custody and have permission to travel freely within the Greek borders. The Greek Coalition of the Radical Left (Syriza), the liberal-conservative New Democracy (ND) party, the Panhellenic Socialist Movement (PASOK), the centrist and social-liberal To Potami (The River) party, the Union of Centrists and the Communist Party of Greece all supported the Supreme Court decision on Thursday. A military coup attempt took place in Turkey in July and was suppressed in about one day. Ankara accused Islamic preacher Fethullah Gulen, who has been living in the US state of Pennsylvania since 1999, and his followers of playing a key role in the coup. Since July, Turkey has arrested hundreds of military personnel, activists and journalists on suspicion of links to Gulen.