Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Politica

Sanità, De Luca: “Mozione sfiducia ai commissari? Non siamo il parlamento”

Il governatore: "I due 'signori' percepiscono più del presidente USA"
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Rep/mb

“Sfiducia ai commissari della sanità? Non c’è l’appropriatezza istituzionale, i due commissari non sono ministri. Mozione di sfiducia? Noi non siamo il parlamento. La mozione di sfiducia si fa al governo”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, rispondendo a margine sulla mozione di sfiducia ‘politica’ al commissario Joseph Polimeni e subcommissario, Claudio D’Amario. De Luca cerca con lo sguardo Francesco Emilio Borrelli, il consigliere regionale di Campania Libera, Psi e Davvero Verdi, che l’ha proposta. “Ribadiamo – ha poi aggiunto – che la nostra battaglia terminerà quando commissari e subcommissari se ne andranno a casa. La nuova legge va rispettata e vanno trasferite competenze, tempo da perdere non ne abbiamo. La Campania non intende più pagare con risorse dei cittadini i due signori che percepiscono uno 9600 euro netti al mese, l’altro 8400 euro netti al mese. Neanche il presidente degli USA ha questi livelli retributivi per venire in Campania un giorno e mezzo. Figure inutili e dannose che credo intralci e confusione. Abbiamo richiamato il governo e il ministero a trasferire competenze a istituzioni democraticamente elette”.