Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Catania: Aderisco a “Democrazia Solidale – Centro Democratico” per un’alternativa competente e progressista

Catania: Aderisco a “Democrazia Solidale – Centro Democratico” per un’alternativa competente e progressista
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di red/asp

“La mia adesione a Democrazia Solidale – Centro Democratico è un punto di partenza per portare avanti con maggiore forza le battaglie che ho sempre avuto a cuore e per contribuire alla costruzione di un’area progressista, aperta a contributi e sensibilità diverse ma unita nell’obiettivo di dare una risposta alla richiesta di futuro che viene dall’intera società italiana, costruendo un modello di sviluppo equo, inclusivo, attento alla qualità della vita ed al rispetto dell’ambiente”. Così Mario Catania, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della contraffazione, annuncia la sua adesione al gruppo Democrazia Solidale – Centro Democratico formalizzata con una lettera, come da regolamento parlamentare, alla presidenza. “Nel 2013, dopo aver servito il mio Paese in un momento di grande emergenza nel Governo di Mario Monti come ministro delle politiche agricole, decisi di proseguire il mio impegno ed ho lavorato in particolare contro la cementificazione delle aree verdi, per la difesa delle imprese e del lavoro italiano”.

### “L’esperienza ‘montiana’ si è consumata rapidamente anche a causa degli egoismi di molti dirigenti. L’Italia è tuttora immersa, soprattutto a causa delle proprie debolezze strutturali, in una spirale di sofferenza economica e sociale che tocca duramente le famiglie e le giovani generazioni. Sullo sfondo della crisi c’è, poi, uno scenario di trasformazione a livello internazionale, ove si moltiplicano segnali di disorientamento e di regressione culturale anche all’interno delle democrazie occidentali mentre emerge la tendenza a dare risposte grossolane e semplicistiche a problemi complessi, dimenticando che la politica è fatta di valori ideali e di un serio lavoro di approfondimento diretto a realizzarli. A rendere più carico di preoccupazione il contesto attuale si deve aggiungere il modo in cui si è conclusa l’esperienza del governo Renzi, in un crescendo di durissimo scontro che ha lacerato l’opinione pubblica. A fronte di questa situazione, in sintonia con le cose in cui credo, ho scelto di aderire al gruppo parlamentare Democrazia Solidale – Centro Democratico, in modo da poter partecipare in maniera diretta all’attività di Bruno Tabacci e di Centro Democratico – conclude Catania – con l’intento di dare il mio contributo alla costruzione di un’area politica che sappia recuperare i valori fondanti della cultura progressista e che sappia declinarli in modo efficace per dare risposte competenti alle richieste che vengono dalla nostra società”.