Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Siria, Lavrentyev: Non esclusi nuovi garanti del cessate il fuoco

“Ma devono essere paesi con una vera influenza sull’opposizione armata siriana”
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di red/mlm

La Russia non esclude che altre nazioni possano diventare i nuovo garanti del cessate il fuoco in Siria, ma devono avere una reale influenza sui gruppi armati dell’opposizione. Lo ha detto Alexander Lavrentyev, capo della delegazione russa ai colloqui di Astana. “Non escludo – ha spiegato ai giornalisti – che in determinate circostanze, ci possano essere nuovi garanti, ma questi paesi devono avere una reale influenza sui gruppi armati dell’opposizione siriana che hanno il controllo di parti del territorio siriano”. Il funzionario russo ha evitato di dare una risposta diretta se gli Stati Uniti abbiano questi requisiti. “Ma ovviamente noi daremmo il benvenuto all’inclusione degli Stati Uniti nell’accordo siriano, con un ruolo più attivo”.

Russia does not rule out that some other countries may become the new guarantors of the Syrian ceasefire but they must have real influence over the armed opposition, Alexander Lavrentyev, the head of Russian delegation to the Astana talks said Tuesday. “I do not rule out that in certain circumstances there may be new guarantors but these countries must have a real influence on some of the armed opposition groups who control parts of Syrian territory,” Lavrentyev told reporters. He declined to give a direct answer whether the United States met these requirements. “But obviously we would welcome the US inclusion in the Syrian settlement, a more active role of the US,” Lavrentyev added.