Accedi

Esteri

Minori, Zampa (Pd): intervenire su violenze in Serbia nei respingimenti

Minori, Zampa (Pd): intervenire su violenze in Serbia nei respingimenti
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/rog

“I dati che fornisce Save the children sulle violenze contro i bambini durante i respingimenti in Serbia ci fanno rabbrividire. Ci dicono che la rotta che i rifugiati seguono, prevista dall’accordo tra Ue e Turchia, costringe migliaia di minori a sopravvivere in condizioni drammatiche. Ma la cosa più terribile è che non bastano il freddo glaciale, la mancanza di cibo e tanto altro di doloroso e tragico che devono subire, questi bambini devono anche subire le violenze e i soprusi da parte delle forze di polizia e dei trafficanti. Questo è l’orrore che denuncia Save the children. Un orrore che va fermato. L’Europa tutta non può rimanere inerme di fronte a tanta brutalità. Il Governo italiano deve fare tutto il possibile, dobbiamo, insieme al resto dell’Europa, attivare corridoi umanitari. Dobbiamo almeno essere in grado di promuovere un piano di aiuti umanitari che risparmi ai bambini da altre sofferenze. Dobbiamo salvare queste vittime dall’inferno. Inferno che è alle porte della nostra Europa. Quell’Europa i cui valori di solidarietà e di diritto alla vita rischiano di rimanere seppelliti se non riusciamo a porre fine a questa valanga di soprusi e di torture di poveri innocenti”. Lo ha dichiarato la deputata Pd Sandra Zampa , vicepresidente commissione Infanzia.