Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Deleghe Mef

Mef, a Baretta delega ai Giochi, Banche, Conferenza regioni e spesa sanitaria. A De Micheli si aggiunge il Demanio

Da quanto apprende IL VELINO pronte le deleghe. Si chiude il cerchio sul gaming
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione

Sono sul tavolo del ministro Pier Carlo Padoan le deleghe dei sottosegretari all’Economia. A Pier Paolo Baretta – da quanto apprende IL VELINO – sembra verrà confermata la delega ai Giochi e alle Banche aggiungendo quella dei rapporti con le regioni in Conferenza Unificata e della spesa della Sanità. Chiudendo così il cerchio sui nodi relativi al gioco d’azzardo che ancora non si sono sciolti, come l’accordo con gli enti locali – soggetto a continui rinvii – e l’utilizzo delle risorse dei Lea per la ludopatia. Pier Paolo Baretta nasce a Venezia nel 1949. La sua formazione all’impegno sociale e politico comincia negli anni sessanta ed è fortemente segnata dalla militanza nell’associazionismo cattolico e nei movimenti studenteschi giovanili. Fondamentale è però l’incontro con il sindacato, che avviene quando – giovanissimo – comincia a lavorare in uno stabilimento metalmeccanico di Porto Marghera, interrompendo così gli studi di sociologia.

A Paola De Micheli invece sembra verrà assegnata anche la delega al Demanio. Aveva già la delega a trattare, in coerenza con gli indirizzi politici di ordine generale definiti dal Ministro, le questioni relative a: profili finanziari delle politiche di coesione interna ed europea e delle politiche finalizzate alla ricostruzione e allo sviluppo della città dell’Aquila e dei territori abruzzesi colpiti dal sisma del 6 aprile 2009, ivi compreso il relativo monitoraggio. De Micheli, con l’inizio della segreteria PD di Pier Luigi Bersani entra a far parte del dipartimento Economia del Partito Democratico, coordinato da Stefano Fassina, ricoprendo nello specifico il ruolo di responsabile nazionale delle Piccole e Medie Imprese. Dal 2007 è membro della direzione provinciale del PD di Piacenza. Da giugno 2007 a marzo 2010 è stata assessore alle Risorse umane ed economico-finanziarie del Comune di Piacenza. È stata deputato della Repubblica nella XVI legislatura, Membro della Commissione “Bilancio” e componente della Commissione bicamerale “per la semplificazione”. Dopo aver affrontato le primarie per i parlamentari del PD tenutesi il 30 gennaio 2012, è risultata rieletta alla Camera dei Deputati nelle elezioni del 24 e 25 febbraio 2013. Tre le altre cose Paola De Micheli è membro del Consiglio direttivo di TrecentoSessanta, l’Associazione fondata nel 2007 da Enrico Letta e faceva parte del think tank VedrO’ sempre di Enrico Letta. Una rete di scambio di conoscenza formata da più di 1500 persone: professori universitari, imprenditori, scienziati, liberi professionisti, politici, artisti, giornalisti, scrittori, registi, esponenti dell’associazionismo, che al di là delle appartenenze politiche si misurano con alcuni dei temi cruciali dello sviluppo del nostro paese. De Micheli, tra le animatrici dell’associazione, era incaricata di coordinare il gruppo di lavoro sulle infrastrutture.