Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

WikiLeaks, Assange agli attivisti sulla grazia a Manning: Avete reso possibile l’impossibile

WikiLeaks, Assange agli attivisti sulla grazia a Manning: Avete reso possibile l'impossibile
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di fbu

Il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, ha ringraziato gli attivisti che hanno partecipato alla campagna per commutare la condanna a Chelsea Manning. “Grazie a tutti coloro che hanno fatto una campagna per la clemenza verso Manning – ha affermato secondo quanto riporta il profilo Twit-ter del sito -. Il vostro coraggio e la determinazione hanno reso possibile l’impossibile”. Manning era stata arrestata nel maggio 2010 in Iraq, mentre prestava servizio nell’esercito degli Stati Uniti. Poi, ha ammesso di aver divulgato informazioni classificate a WikiLeaks sulle morti tra i civili causate da attacchi aerei americani, i prigionieri di Guantanamo e su circa 250 mila cablo diplomatici Usa. Ad agosto del 2013 era stata condannata a 35 anni di carcere.

Founder of the WikiLeaks website Julian Assange thanked activists, who campaigned for commut-ing sentence for whistleblower Chelsea Manning. “Thank you to everyone who campaigned for Chelsea Manning’s clemency. Your courage & determination made the impossible possible,”Assange said, as quoted by the WikiLeaks Twitter page. On Tuesday, the White House announced the decision of outgoing President Barack Obama to commute Manning’s sentence from 35 years to seven. Manning was arrested in May 2010 in Iraq, while serving in the US army. Then-Bradley Manning admitted disclosing classified information to WikiLeaks, concerning deaths among civilians caused by US airstrikes, Guantanamo prisoners and about 250,000 US diplomatic letters