Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

L. elettorale: proposta De Mita-Dellai, nasce l’Italicum in chiave proporzionale

L. elettorale: proposta De Mita-Dellai, nasce l'Italicum in chiave proporzionale
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/rog

L’Italicum in chiave proporzionale. Obiettivo: superare le criticità della legge elettorale che sarà sotto i riflettori della Corte Costituzionale il 24 gennaio. Dopo il 4 Dicembre e in attesa della sentenza della Consulta, si muovono i centristi. La proposta arriva da UDC e Centro democratico-Democrazia solidale alla Camera dei deputati. Ecco cosa prevede la riforma: un primo turno in cui tutti i partiti concorrono da soli, sistema proporzionale, soglia di sbarramento al 3%; introduzione del voto di preferenza per la scelta dei candidati indicati nelle liste; attribuzione, al primo turno, del premio di governabilità (che varia dallo 0 al 15%) alla lista che ottiene almeno il 40% dei seggi; Se nessuna lista ottiene il 40% dei seggi , dopo due settimane, si svolge il secondo turno o ballottaggio: accedono al secondo turno le liste o coalizioni di liste che ottengono o sommano insieme almeno il 30% del consenso; nel secondo turno si attribuisce un premio di maggioranza (tra lo 0 e il 21%) assegnato alla lista o coalizione che ottiene il maggior numero di seggi; L’obiettivo del primo turno è consentire a ciascuna lista di pesare il proprio consenso elettorale. Il secondo turno favorisce l’individuazione della lista o coalizione di liste di maggioranza relativa nel Paese.