Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Ferrovie

Ferrovie, Chiamparino: Aumenti Frecciarossa “sono spropositati”

“Non seguono alcuna logica economica o di buon senso”, ha spiegato il governatore piemontese. Telefonata tra assessore regionale Balocco e l’ad di Trenitalia Morgante
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione

“Non Nuova stangata sui pendolari che utilizzano i treni ad alta velocità per i loro quotidiani spostamenti lungo lo “Stivale”. Sono state varate oggi da Trenitalia le nuove tariffe per gli abbonamenti per le più importanti tratte che raggiungono, sulla linea Torino-Milano, un incremento del 35 per cento. Gli aumenti degli abbonamenti Frecciarossa “sono spropositati” commenta il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino. “Non seguono alcuna logica economica o di buon senso – prosegue il governatore in un post su Facebook -. Evidentemente l’obiettivo di Trenitalia è quello di disincentivare i pendolari, perché un aumento del 35 per cento del settimanale, e del 20 per cento del lunedì-venerdì, non può che voler dire tenere lontani i pendolari dal Frecciarossa”. Questa mattina l’assessore Francesco Balocco ha sentito l’amministratore delegato di Trenitalia, Barbara Morgante: “la Regione manderà una lettera a Renato Mazzoncini, ad di Ferrovie dello Stato e al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – in qualità di socio unico di Fs – lettera in cui chiederemo a Trenitalia di soprassedere a questi aumenti – spiega ancora Chiamparino -, sottolineando che se l’azienda dovesse persistere nella sua posizione, ciò non favorirà certo il clima e il sistema di relazioni che si stavano instaurando fra Regione e Trenitalia. Per la Regione Piemonte è impossibile prevedere un sostegno economico diretto per gli abbonamenti Frecciarossa, ma ci siamo impegnati nel rafforzare, per qualità e velocità, l’offerta dei regionali veloci, che attualmente offrono abbonamenti mensili che superano di poco i 100 euro”, ha concluso il governatore.