Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica, Protesta contro l'esecutivo

L’Anm diserterà la cerimonia d’inaugurazione dell’anno giudiziario in Cassazione

Il governo non avrebbe mantenuto gli impegni su pensioni e trasferimenti. Il 18 febbraio prossima riunione del Comitato direttivo centrale su ulteriori iniziative
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Redazione

L’Anm non parteciperà alla cerimonia d’inaugurazione dell’anno giudiziario in Cassazione il 26 gennaio. “Il Comitato Direttivo Centrale – si legge in una nota – riaffermata l’unità di intenti dell’azione associativa, in relazione al mancato adempimento degli impegni politici assunti da parte del Governo, delibera all’unanimità di adottare le seguenti iniziative in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario: l’Anm non parteciperà alla cerimonia che si svolgerà presso la Suprema Corte di Cassazione il 26 gennaio 2017; nello stesso giorno diramerà un documento sulle ragioni della protesta che sarà esposto nel corso di una conferenza stampa da svolgersi presso la sede dell’Associazione Nazionale Magistrati; l’Anm invita i colleghi a intervenire alle cerimonie d’inaugurazione dell’anno giudiziario che si terranno nei Distretti il 28 gennaio 2017, nel corso delle quali un rappresentante delle Giunte Sezionali leggerà il medesimo documento; la Giunta Esecutiva Centrale parteciperà alla cerimonia d’inaugurazione dell’anno giudiziario in una sede di Corte d’Appello che sarà successivamente concordata con le Giunte Sezionali. Fissa fin d’ora – conclude la nota – la successiva riunione del Cdc per il 18 febbraio 2017, per valutare ogni eventuale e ulteriore iniziativa”.