Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Cultura

Tv, al via “Un passo dal cielo 4” con Daniele Liotti e Fedez

Su Rai1, da martedì 17 gennaio ore 21.10. Il Corpo Forestale prima della riforma
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di Ornella Petrucci

Alla Casa del Cinema di Roma è stata presentata la serie tv “Un passo dal cielo 4”, con Daniele Liotti, Enrico Ianniello, Rocio Munoz Morales, Francesco Salvi, e con la partecipazione di Fedez. Una coproduzione Rai Fiction – Lux Vide, prodotta da Matilde e Luca Bernabei, per la regia di Jan Maria Michelini, in onda su Rai1, da martedì 17 gennaio ore 21.10, per dieci serate. Grandi novità nella quarta stagione. A San Candido, nelle Dolomiti, arriva il nuovo capo della forestale: Francesco, un ex membro dei reparti speciali dell’esercito, un uomo d’azione, capace di proteggere e salvare vite umane, ma con un passato misterioso. Sarà pronto a dare una seconda possibilità anche alla sua vita? Per Luca Bernabei, “siamo di fronte a un nuovo eroe”. “Mi ha colpito la bidimensionalità del personaggio, ha grande esperienza nel suo lavoro ma una grande ferita dentro, quindi è allo stesso tempo forte e fragile – dice Liotti -. Non è facile prendere il posto di Terence Hill. Una grande occasione, una grande responsabilità”. L’amatissimo comandante della Forestale Pietro? È partito per una missione umanitaria in terre lontane. “Il personaggio aveva compiuto il suo percorso e con Terence Hill abbiamo preso una decisione comune”, afferma Tinni Andreatta, direttore di Rai Fiction. Nel passaggio di testimone Liotti e Hill si sono incontrati in occasione di un servizio fotografico. “Ero emozionato – racconta Liotti -. Terence Hill è stato di poche parole. Ho capito il dolore che provava a lasciare questo personaggio e la sua felicità che io interpretassi Francesco. È un attore molto generoso”. In videochiamata da Milano Fedez (tra pochi giorni esce il suo nuovo disco) che ha esordito come attore, interpretando se stesso: “Mai avuto velleità di questo tipo. Un’esperienza nuova, inaspettata, non cercata. Dove impari ad aspettare tanto. Un’esperienza completamente diversa da X-Factor”. Per quanto riguarda la riforma del Corpo forestale,” la serie- precisa Andreatta – è stata finita di girare prima che avvenisse”.