Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Cyberspionaggio: Gasparri, perché alte cariche Stato non informate di intercettazioni?

Cyberspionaggio: Gasparri, perché alte cariche Stato non informate di intercettazioni?
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di red/ala

“Ho presentato un’interrogazione parlamentare per avere una semplice risposta su quanto emerso nella vicenda di cyber spionaggio che ha interessato alte cariche dello Stato. Se il procuratore Pignatone e il pm Albamonte sapevano da mesi che il Presidente del Consiglio Renzi e altre alte cariche dello Stato erano intercettate, perché non le hanno allertate? Perché, in un caso del genere, magistrati così importanti non hanno informato chi rappresenta i vertici dello Stato che, usando determinati mezzi, rischiavano di mettere informazioni sensibili e di rilevanza per la sicurezza nazionale nelle mani di imbroglioni? Il silenzio di Pignatone è inquietante. Mi sono rivolto al ministro della Giustizia ma lo stesso farò anche con il vice presidente del Csm, Legnini. Quanto si è verificato è gravissimo. A preoccupare non sono tanto i reati su cui si sta indagando, quanto la mancata tutela della sicurezza nazionale da parte di chi doveva salvaguardarla”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI).