Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Rai, Brunetta: trasparenza su consulenza Merlo

Rai, Brunetta: trasparenza su consulenza Merlo
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di red/ala

“Dopo le gravi accuse mosse ieri da Francesco Merlo, invitato da Lucia Annunziata a ‘In mezz’ora’ (su Rai Tre), alla tivù di Stato, pensiamo che sia opportuno, oltre che doveroso, da parte dei vertici di Viale Mazzini la massima trasparenza in merito ai dettagli del contratto di consulenza intercorso tra il giornalista e la Rai”. Lo scrive su Facebook Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati. “A quanto ammontava il compenso di Francesco Merlo (sui media si parla di 240mila euro annui)? In cosa consisteva la sua consulenza? Quali erano i suoi compiti? Aveva un contratto in esclusiva o poteva continuare, come ha fatto, a pontificare sullo scibile umano dalle pagine di ‘Repubblica’ e de ‘l’Espresso’? – continua Brunetta -. E ancora. Quali sono i risultati di Francesco Merlo? Che lavoro ha svolto in questi mesi a Viale Mazzini? Se, come sembra, il suo apporto non ha prodotto alcuna innovazione o alcuna novità, perché il buon Merlo non restituisce i soldi della sua profumatissima consulenza? Crediamo che su questi e su altri argomenti debbano fare chiarezza il direttore generale Campo Dall’Orto e la presidente Maggioni. L’ho chiesto ufficialmente con un’interrogazione al presidente della Commissione parlamentare di Vigilanza Rai, Roberto Fico. La Rai sia trasparente e prenda provvedimenti. Non è accettabile che un giornalista, consulente Rai, usi l’eco mediatico di una trasmissione del servizio pubblico per attaccare la stessa tivù di Stato, i suoi giornalisti e il Parlamento. Qualcuno dia conto di questo assurdo e inconcepibile controsenso”, conclude Brunetta.