Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Ambiente ed Energia

Maltempo, Brindisi: riunito nuovamente il Centro Coordinamento Soccorsi

Condivisa l’opportunità che i Sindaci proroghino la chiusura delle scuole per la giornata di domani
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/onp

A Brindisi si è riunito nuovamente nella mattinata odierna il Centro Coordinamento Soccorsi presieduto dal Prefetto Vardè, con la partecipazione dei Sindaci della provincia e i referenti della Provincia, delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco, della Capitaneria di Porto, dell’Autorità Portuale e della Croce Rossa. Nel corso dell’incontro si è fatto un punto situazione in merito alle criticità connesse ai fenomeni nevosi che hanno interessato l’intero territorio provinciale. In particolare, per quel che concerne la viabilità lungo le strade statali e provinciali, si è accertata una sostanziale percorribilità delle stesse grazie agli interventi posti in essere dalla Provincia, dai Comuni e dall’Anas di spargimento sale e rimozione della neve. La situazione è costantemente monitorata al fine di assicurare la fruibilità anche per le prossime ore in cui sono previste ulteriori precipitazioni nevose e un abbassamento delle temperature che potrebbe determinare la formazione di ghiaccio sulle strade. Permane l’efficacia dell’ordinanza emessa dal Prefetto di inibizione alla circolazione sulle strade statali e provinciali per i mezzi privi di pneumatici invernali o catene a bordo. Nel corso della riunione è stato attenzionato il problema, segnalato da diversi Sindaci, della rottura di molte condutture idriche, in relazione al quale verrà sensibilizzato l’Acquedotto Pugliese per un tempestivo intervento. In ragione del perdurare del maltempo, è stata condivisa l’opportunità che i Sindaci proroghino la chiusura delle scuole per la giornata di domani. Infine, è stato affrontato il problema dell’assistenza alle persone senza fissa dimora per le quali la locale sezione della Croce Rossa ha disposto un piano straordinario di interventi di supporto; è emersa inoltre la disponibilità un centro di accoglienza per clochard presso il Comune di San Pietro Vernotico e verrà sensibilizzata la Rete Ferrovie Italiane affinchè tenga aperte per la notte le sale d’attesa delle stazioni ferroviarie.