Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Mps, F.Boccia: “Governo Renzi ha subito fascino banche d’affari”

“Chiarire ruolo Jp Morgan”
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/onp

Mps, la “terza banca italiana non poteva andare a gambe all’aria. Il Tesoro in questi due anni si è comportato in maniera intermittente: è passato dal dire ‘deve risolvere tutto Jp Morgan’ a non sapere più che fine ha fatto Jp Morgan. Il Tesoro deve essere tale 24 ore su 24 e 365 giorni l’anno”. Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, in un’intervista a Formiche.net. Il governo Renzi “ha subito il fascino dei banchieri d’affari con 20 anni di ritardo e, invece, ora serviva un Tesoro con un approccio come quello dei tempi di Andreatta o di Ciampi, che esaminava i problemi e indicava la strada per risolverli. Si sarebbe potuto creare un fondo terzo, certo con una dotazione più corposa rispetto ad Atlante perché 4,5 miliardi sono veramente pochi. Ne occorrevano almeno 20 di cui 10 forniti dallo Stato con Cdp e 10 da banche nazionali e internazionali. Con un veicolo del genere si sarebbero potuti garantire gli aumenti di capitale per gli istituti che ne avevano bisogno e si sarebbe data vita a una sorta di salvadanaio che interveniva e, in seguito, gestiva”.