Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Campania, Politica

Spari a Napoli, Oliva (FDI-AN): “Bambina di dieci anni ferita e de Magistris nega problema sicurezza”

"Servono interventi rapidi e decisi prima che ci sia un’altra vittima come Annalisa Durante nel 2004"
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di rep/com

“A Napoli si spara in pieno giorno, alla luce del sole, e la vittima stavolta è una bambina di 10 anni ferita ad un piede da un proiettile vagante nel cuore del Centro Storico, a pochi passi dalle vie affollate di turisti di cui tanto va fiero de Magistris. Il primo cittadino continua a negare l’esistenza di un problema sicurezza in città, anzi più volte se n’è lavato le mani con la solita storia: ‘Non è di mia competenza’”. Così il portavoce cittadino di Fratelli d’Italia a Napoli Pino Oliva, in merito all’agguato di questa mattina in cui sono rimaste coinvolte quattro persone. “Il primo cittadino è bravo ad alzare la voce solo quando gli conviene – aggiunge Oliva – . I vari comitati di ordine e sicurezza a cui ha partecipato (a questo punto inutilmente) cosa hanno prodotto? La zona teatro della sparatoria è ostaggio di abusivi ed extracomunitari liberi di operare nell’illegalità senza nessun tipo di controllo – prosegue ancora Oliva – . de Magistris continua ad annunciare l’incremento del numero di agenti municipali sul territorio, ma chi li ha visti? Dov’erano mentre una piccola innocente veniva ferita da criminali liberi di sparare contro la folla? Basta con gli slogan propagandistici – conclude Oliva – servono interventi rapidi e decisi prima che ci sia un’altra vittima come Annalisa Durante nel 2004”.