Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Politica

Rai, D’Ambrosio Lettieri (CoR): dimissioni Verdelli cronaca di una disfatta annunciata

Rai, D'Ambrosio Lettieri (CoR): dimissioni Verdelli cronaca di una disfatta annunciata
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di red/ala

“Le dimissioni di Verdelli sono la cronaca di una disfatta annunciata su cui i vertici e il consiglio di amministrazione della Rai sono chiamati a dare conto. Ora più che mai occorre chiarezza sul futuro della Rai. Avevo già annunciato in tempi non sospetti una interrogazione sul favoloso piano segreto del dimissionario direttore editoriale, fortemente appoggiato dal direttore generale. Piano che, a suo dire, avrebbe dovuto risollevare le sorti della informazione del servizio pubblico e che, a giudicare da quanto si apprendeva grazie a indiscrezioni di stampa, somigliava più ad una specie di alibi per giustificare la definitiva normalizzazione di un sistema di informazione – che, come abbiamo visto tutti, ha dato il meglio di sé, si fa per dire, proprio in occasione della campagna sul referendum costituzionale – piuttosto che ad una proposta seria e trasparente al passo con i tempi e scevra da condizionamenti. Si assegnavano persino pagelle alle Testate regionali non si sa bene su quali basi. Ora, le dimissioni di Verdelli non bastano. Abbiamo chiesto al presidente Fico, insieme ai colleghi di centrodestra in Commissione Vigilanza, di convocare urgentemente in una riunione congiunta, presidente, direttore generale e tutto il cda Rai, anche in considerazione del fatto che proprio dai consiglieri di amministrazione sono arrivate pesanti critiche al piano editoriale firmato Verdelli. Lo stop va bene, ma i cittadini, attraverso la Commissione di vigilanza che deve esercitare le sue prerogative, hanno il diritto di sapere cosa si propone per il futuro del sistema radiotelevisivo pubblico, per cui pagano anche un canone in bolletta”. Lo dichiara in una nota il senatore D’Ambrosio Lettieri (CoR), componente della Commissione Vigilanza Rai.