Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Esteri

Turchia, Altintas raccoglieva dati su ambasciatore russo da ottobre

Secondo le indagini, l’assassino dell’ambasciatore russo ad Ankara Andrey Karlov aveva cercato informazioni sul diplomatico già due mesi prima dell’omicidio
fonte: ilVelino/AGV NEWS/Sputnik
di red/dna

L’assassino dell’ambasciatore russo in Turchia Andrey Karlov aveva passato più di due mesi prima dell’attentato a raccogliere informazioni sull’esponente diplomatico. Lo riferiscono oggi i media locali citando fonti di polizia. Secondo l’agenzia Anadolu, le indagini avrebbero evidenziato come Mevlut Mert Altintas, l’autore dell’omicidio, abbia ricercato informazioni sul diplomatico russo già nel mese di ottobre 2016. Il 19 dicembre scorso, Altintas ha colpito a morte l’ambasciatore russo durante l’inaugurazione di una mostra d’arte ad Ankara ed è stato ucciso sul posto dalla polizia. Il ministero degli Esteri russo ha fatto sapere di considerare l’accaduto come un attentato terroristico.

The murderer of Russian Ambassador to Turkey Andrey Karlov had been collecting information on the diplomat for over two months before the assassination, local media reported Tuesday, citing law enforcement officials. According to the Anadolu news agency, the investigation of the murder has revealed that the perpetrator, Mevlut Mert Altintas, was looking for data on the Russian diplomat via his former roommate’s computer back in October 2016. On December 19, Karlov was shot by Turkish off-duty police officer Altintas at the opening of an art gallery exhibition in Ankara. Three more people were injured in the shooting. The gunman was killed at the scene by the police. The Russian Foreign Ministry said it considered the attack a terrorist act.