Did you know we have an international section? Click here to read our news in your english!
X

Accedi

Lazio/RomaCapitale

Befana, Acli-Fap Roma: nonni e nonne consegnano regali a bambini ricoverati al Sant’Eugenio

Il 6 gennaio, una giornata all'insegna della solidarietà
fonte: ilVelino/AGV NEWS
di com/onp

Venerdì 6 gennaio 2017 la Federazione Anziani e Pensionati (FAP) delle Acli di Roma e le Acli di Roma e provincia, in collaborazione con la Giano ONLUS, rinnovano l’appuntamento con la “Befana Solidale”, iniziativa pensata per i piccoli degenti del reparto di Pediatria dell’Ospedale Sant’Eugenio, in Piazzale dell’Umanesimo, 10. Una giornata all’insegna della solidarietà che vedrà impegnati proprio i nonni e le nonne della FAP Acli di Roma e gli anziani ricoverati la struttura complessa di Geriatria dell’Ospedale Sant’Eugenio nella consegna dei regali ai bambini ricoverati presso la struttura. I giocattoli sono stati raccolti grazie all’acquisto da parte della Fap Acli di Roma e delle donazioni ricevute durante l’anno dall’associazione Giano ONLUS. Saranno presenti Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma e provincia, Giovanni Capobianco, direttore U.O.C. Geriatria dell’ospedale Sant’Eugenio e Francesco De Vitalini, segretario della FAP ACLI di Roma. La FAP ACLI di Roma e la Giano ONLUS sono da anni impegnate insieme in un lavoro di promozione della cultura dell’invecchiamento e dello scambio intergenerazionale convinti che gli anziani rappresentino non solo una categoria debole da sostenere, ma anche una risorsa per tutti e soprattutto per le generazioni più giovani.

”Per il quarto anno – afferma Francesco De Vitalini, segretario della FAP ACLI di Roma – rinnoviamo l’appuntamento con la “Befana Solidale”, un’iniziativa che è nata per permettere anche ai bambini costretti a trascorrere questa festa all’interno di un ospedale, di poter vivere il proprio momento di gioia, dimenticandosi almeno per qualche ora delle proprie difficoltà e sofferenze. È però un momento speciale anche per i nostri anziani, per i quali come FAP promuoviamo un invecchiamento attivo e al fianco delle categorie più fragili”. “Come struttura ospedaliera – aggiunge Giovanni Capobianco, direttore U.O.C. Geriatria dell’ospedale Sant’Eugenio – abbiamo a cuore non soltanto il benessere fisico dei nostri pazienti, ma anche quello mentale. È per questo che ritengo così importante questa iniziativa, in un periodo in cui essere costretti all’interno di un ospedale pesa di più rispetto ad altri momenti dell’anno. Sia i bambini che ricevono i doni, ma anche gli anziani del reparto di geriatria che li consegneranno, trascorreranno in maniera serena questa festa, che altrimenti avrebbe rappresentato un momento tutt’altro che piacevole”. “Questa iniziativa – dichiara Lidia Borzì, presidente delle ACLI di Roma e provincia – rappresenta un momento al quale teniamo particolarmente per avviare in maniera positiva il nuovo anno accanto alle persone fragili e sofferenti. La sinergia ormai consolidata con la Giano ONLUS dà frutti tangibili ed evidenti sui diversi ambiti che ci vede impegnati insieme dalla promozione dell’invecchiamento attivo alla tutela degli anziani fragili. Frutti che assumono un valore aggiunto soprattutto ora che abbiamo alle spalle l’Anno Santo della Misericordia appena trascorso, che ci ha trasmesso l’importanza di unire le forze per raggiungere più facilmente chi ha bisogno di aiuto e sostegno”.